Così non deve essere!
Sviluppare in sé questa conoscenza fa parte dei compiti dell’antroposofo. Il problema non è davvero che l’antroposofia venga presa come un surrogato per qualcosa che in precedenza era fornito dalle confessioni religiose, oggi diventate un po’ noiose per molte delle cosiddette persone istruite; e poiché l’antroposofia non è noiosa ma anzi divertente, costoro non si rivolgono a una confessione religiosa qualsiasi, ma all’antroposofia. Così non deve essere!