Egon Schiele ⋯

Credi di sfuggire e vai a sbattere in te stesso.


Crediti
 • James Joyce •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Le tue decisioni tragiche
260% Julio CortázarSchiele Art
E sì, pare che sia così, pare che te ne sia andata dicendo non so cosa, che andavi a gettarti nella Senna, qualcosa di simile, una di quelle frasi da notte fonda, mescolate a lenzuola e a bocca impastata, quasi sempre nel buio o con qualcosa come mano o p⋯
Egon Schiele ⋯ Nude with violet stockings and black hairA causa della superficialità onnipresente
151% FilosofiaJean Paul JouarySchiele Art
A quanto pare siamo tutti d’accordo che pensare è un’attività frequente, anzi essa è costante, contraddistingue noi da tutti gli altri esseri viventi. Ricordandoci di questa eccezionale caratteristica, ci viene da chiederci: non è forse meglio farlo con p⋯
Egon Schiele ⋯ Self PortraitCredi che potresti tornare?
107% Richard YatesSchiele Art
A Jack venne in mente che se avesse tenuto il telefono lontano dalla testa la voce di Sally si sarebbe indebolita e appiattita e dispersa in un chiacchiericcio metallico, come la voce di un nano idiota. Disincarnata, priva di coerenza e quindi anche di og⋯
Egon Schiele ⋯ Della virtù che rimpiccolisce
99% ArticoliFriedrich NietzscheSchiele Art
Zarathustra fu di nuovo sulla terra ferma, non corse subito alla sua montagna e alla sua grotta, ma fece molte strade e domande e si informò di questo e di quello, così che diceva a se stesso scherzando: ‹‹Ecco un fiume, che per mille curve rifluisce alla⋯
Egon Schiele ⋯ La visita al convalescente
88% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
È il 1976 e la Rivoluzione è stata sconfitta ma noi ancora non lo sappiamo. Abbiamo 22, 23 anni. Io e Mario Santiago camminiamo lungo una strada in bianco e nero. Alla fine della strada, in un palazzo che sembra uscito da un film degli anni Cinquanta c’è ⋯
Egon Schiele ⋯ L’orologio mi guarda con la sua faccia di luna
83% Schiele ArtVirginia Woolf
L’orologio mi guarda con la sua faccia di luna. Devo creare frasi e ancora frasi e frapporre così qualcosa di solido tra me e lo sguardo fisso delle cameriere, degli orologi, dei volti insistenti e indifferenti, altrimenti finirò per piangere-Sola piombo ⋯