⋯
La rivoluzione è una strada senza uscita, una via che porta inevitabilmente al punto di partenza. il saggio è un’implacabile critica della rivoluzione e dei rivoluzionari, non lascia tregua e scampo, ogni passo è una decostruzione sommaria dell’etica rivoluzionaria ponendo di nuovo l’interrogativo all’umanità di come sia possibile uscire dall’ingiustizia senza che questa uscita si trasformi in tirannide. Il libro è interessantissimo, ci sono parecchi spunti che possono utilizzati come base per porre una critica anche ai modelli delle democrazie occidentali arrogantesi in questi ultimi anni come portatrici di pensiero unico. È senz’altro un opera di ribellione, ma di quelle che non propongono l’abbattimento di un sistema per erigerne un altro, ma per meditare profondamente sul sentimento che ogni uomo ha dentro di se contro le ingiustizie che l’umanità ha perpetrato contro se stessa.

Crediti
 • Albert Camus •
 • L'uomo in rivolta •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ Il Tempo Degli Assassini
45% Gennaro De FalcoPercorsi
Ecco il tempo degli Assassini” è il rintocco che chiude “Mattinata d’ebbrezza” nelle “Illuminazioni” di Rimbaud. Ed è la frase che intitola, con un apolivalenza di significati, della quale Rimbaud è solo in parte responsabile, questo saggio scritto da Mil⋯
Erica McDonald ⋯ La rivolta nella poesia
41% Albert CamusLettere
Su Rimbaud è stato detto tutto, e anche di più, purtroppo. Preciseremo tuttavia, perché questa precisazione riguarda il nostro tema, che Rimbaud non è stato il poeta della rivolta se non nella sua opera. La sua vita, lungi dal legittimare il mito che ha s⋯
The DhammapadaCosa intendo quando dico solo libertà?
37% Osho RajneeshPercorsi
La libertà può essere di tre tipi, e quei tre tipi devono essere capiti bene. Il primo è la libertà da, il secondo è la libertà per, ed il terzo è soltanto libertà – né da né per. Il primo, libertà da, è una reazione: è orientata al passato; stai lottando⋯
 ⋯Panta Rei
35% AnonimoPercorsi
Diceva Eraclito, più di duemila anni fa, che non ci si bagna mai due volte nella stessa acqua di un fiume. Dicevano i Greci, sempre più di duemila anni fa, che l’adunaton, l’impossibile per eccellenza, è che ciò che è avvenuto possa non essere avvenuto. O⋯
 ⋯ Rendi la vita sempre più intensa!
28% PercorsiPëtr Alekseevič Kropotkin
E non appena avrai scorto un’ingiustizia e l’avrai compresa – un’ingiustizia nella vita, una menzogna nella scienza, o una sofferenza imposta da altri – ribellati contro di essa! Lotta! Rendi la vita sempre più intensa! E così tu avrai vissuto, e poche or⋯
  ⋯ Roma Town Site
27% PercorsiUldio Calatonaca
Roma, lo dico subito, nell’ultima trentina d’anni è cambiata poco o nulla; o meglio lo ha fatto un po’ in male e un po’ anche in bene. Io, romano che trenta anni fa era ventenne, non capisco cosa è davvero peggiorato: mondezza trasporti sanità delinquenza⋯