⋯
Fa attenzione…
non sei nel Paese delle Meraviglie.
Ho sentito la strana pazzia
crescere da tempo nella tua anima.
Però, sei fortunato…
nella tua ignoranza,
nel tuo isolamento.
Tu, che hai sofferto…
trova dove l’amore si nasconde.
Dare… Condividere… Perdere.
Altrimenti moriamo…
non sbocciati.

Crediti
 • Allen Ginsberg •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ Ti auguro tempo
31% Elli MichlerPoesie
Non ti auguro un dono qualsiasi, ti auguro soltanto quello che i più non hanno. Ti auguro tempo, per divertirti e per ridere; se lo impiegherai bene, potrai ricavarne qualcosa. Ti auguro tempo, per il tuo fare e il tuo pensare, non solo per te stesso, ma ⋯
Egon Schiele ⋯ Consacrati all’amore dell’Uno
24% Hâtif IsfahânîPoesieSchiele Art
Apri gli occhi del tuo cuore, al fine di vedere l’anima di ogni cosa: vedrai allora senza veli quello ch’era invisibile. E se tu viaggi verso il paese dell’amore, gli orizzonti di quel mondo ti parranno un roseto. Se tu spezzi il nucleo dell’atomo, vi tro⋯
Egon Schiele ⋯ Bending woman with head bowed and crossed handsChi sono?
22% Aldo PalazzeschiPoesieSchiele Art
Son forse un poeta? No, certo. Non scrive che una parola, ben strana, la penna dell’anima mia: “follia”. Son dunque un pittore? Neanche. Non ha che un colore la tavolozza dell’anima mia: “malinconia”. Un musico, allora? Nemmeno. Non c’è che una nota nella⋯
Egon Schiele ⋯ L’ultimo Selvaggio
20% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Uscii dall’ultimo spettacolo nelle strade vuote. Lo scheletro mi passò accanto, tremando, appeso all’asta di un camion della spazzatura. Grandi berretti gialli celavano il volto dei netturbini, ma anche così credetti di riconoscerlo: un vecchio amico. Ecc⋯
Egon Schiele ⋯ Autoritratto a vent’anni
20% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Mi lasciai andare, lo afferrai in corsa e non seppi mai dove avrebbe potuto condurmi. Ero terrorizzato, con lo stomaco allentato e la testa che mi ronzava: credo fosse il respiro freddo dei morti. Non lo so. Mi lasciai andare, pensai fosse un peccato fini⋯
Egon Schiele ⋯ Woodland prayerMagico Natale
19% Gianni RodariPoesieSchiele Art
S’io fossi il mago di Natale farei spuntare un albero di Natale in ogni casa, in ogni appartamento dalle piastrelle del pavimento, ma non l’alberello finto, di plastica, dipinto che vendono adesso all’Upim: un vero abete, un pino di montagna, con un po’ d⋯