Deh, or mi dì: quanto tesoro volle
Deh, or mi dì: quanto tesoro volle
Nostro Segnore in prima da san Pietro
ch’ei ponesse le chiavi in sua balìa?
Certo non chiese se non “Viemmi retro”.

[… ] E se non fosse ch’ancor lo mi vieta
la reverenza de le somme chiavi
che tu tenesti ne la vita lieta,
io userei parole ancor più gravi;
ché la vostra avarizia il mondo attrista,
calcando i buoni e sollevando i pravi.

[… ] Fatto v’avete dio d’oro e d’argento;
e che altro è da voi a l’idolatre,
se non ch’elli uno, e voi ne orate cento?
Ahi, Costantin, di quanto mal fu matre,
non la tua conversion, ma quella dote
che da te prese il primo ricco patre!

Crediti
 • Dante Alighieri •
 • Sulla vita, su dio, sul mondo •
  • Dante a papa Niccolò III: XIX, 90-117 •
 • Pinterest • Gustave Doré  • The Dore Gallery of Bible Illustrations •

Similari
Gustave Doré ⋯ Gesù guarisce i malatiCome ‘l ramarro sotto la gran fersa
34% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
Come ‘l ramarro sotto la gran fersa dei dì canicular, cangiando sepe, folgore par se la via attraversa, sì pareva, venendo verso l’epe de li altri due, un serpentello acceso, livido e nero come gran di pepe; e quella parte onde prima è preso nostro alimen⋯
Gustave Doré ⋯ E qual è quei che volontieri acquista
32% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
E qual è quei che volontieri acquista, e giugne ‘l tempo che perder lo face, che ‘n tutti suoi pensier piange e s’attrista; tal mi fece la bestia sanza pace, che, venendomi ‘ncontro, a poco a poco mi ripigneva là dove ‘l sol tace.
 ⋯ Poesia Malawi
30% Jack MapanjePoesie
Avevo fame e voi avete fondato un club a scopo umanitario e avete discusso della mia fame. Ve ne ringrazio. Ero in prigione e voi siete entrati furtivamente in chiesa a pregare per la mia liberazione. Ve ne ringrazio. Ero nudo e voi avete esaminato seriam⋯
Gustave Doré ⋯ La bocca sollevò dal fiero pasto
27% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
La bocca sollevò dal fiero pasto quel peccator, forbendola à capelli del capo ch’elli avea di retro guasto.
Gustave Doré ⋯ Ahi Pisa, vituperio de le genti
27% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
Ahi Pisa, vituperio de le genti del bel paese là dove ‘l sì suona, poi che i vicini a te punir son lenti, muovasi la Capraia e la Gorgona, e faccian siepe ad Arno in su la foce, sì ch’elli annieghi in te ogne persona! Che se ‘l conte Ugolino aveva voce d’⋯
Marc ChagallTrepidanti statue
25% PoesieWilliam Blake
Piuttosto soffocare un bambino nella culla che cullarlo d’insoddisfatti desideri. Trepidanti statue di sangue vestite, di abiti, e legate per un istante nelle prime luci di Trafalgar Square, a bassa voce scambiano promesse domande, lamenti e grida beffard⋯