Egon Schiele ⋯

L’erotismo non è soltanto desiderio di un corpo, ma in egual misura anche desiderio di stima. Il partner che avete conquistato, che vi desidera e vi ama, rappresenta il vostro specchio, la misura di ciò che siete e di ciò che valete.

Crediti
 • Milan Kundera •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
82% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso “Il piacere del testo” analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a “leggere fino a farsi del male! F⋯
Egon Schiele ⋯ Affidatevi al vostro corpo per il trasporto
66% FilosofiaLao TzuSchiele Art
Nei tempi antichi, la gente viveva la vita che contemplava la sua totalità. Essi non sopravvalutavano l’intelletto, ma integravano mente, corpo e spirito in tutte le cose. Questo ha permesso loro di diventare padroni della conoscenza piuttosto che vittime⋯
Egon Schiele ⋯Gli ultimi singulti
53% Georges BataillePsicologiaSchiele Art
Questa è secondo me l’inevitabile conclusione di una storia dell’erotismo. (…) l’istante in cui evidentemente gli opposti sembrano legati, in cui l’orrore religioso, dato, come sapevamo, nel sacrificio, si lega all’abisso dell’erotismo, agli ultimi singul⋯
Egon Schiele ⋯ The LyricistNon voglio fare l’Imperatore
53% Charlie ChaplinSchiele Art
Mi dispiace, ma io non voglio fare l’Imperatore: non è il mio mestiere; non voglio governare né conquistare nessuno. Vorrei aiutare tutti, se possibile: ebrei, ariani, uomini neri e bianchi. Tutti noi esseri umani dovremmo aiutarci sempre, dovremmo godere⋯
 ⋯ La sola cosa che sapete
51% PoesieSchiele ArtThomas Stearns Eliot
Per arrivare a ciò che non sapete Dovete fare una strada che è quella dell’ignoranza. Per possedere ciò che non possedete Dovete fare la strada della privazione. Per arrivare a quello che non siete Dovete andare per la strada nella quale non siete E quell⋯
Egon Schiele ⋯ Portrait SonnenbaumDavanti allo specchio
44% Richard YatesSchiele Art
Uno di quei giorni, tornando in ufficio dopo pranzo, vide un volto di donna tirato e petulante – un volto di cui chiunque avrebbe detto che stava invecchiando senza grazia (rughe attorno agli occhi e profonde occhiaie; la bocca debole che denotava autocom⋯