Egon Schiele ⋯

Egon Schiele è il pittore più carnale in assoluto, i suoi dipinti sprizzano erotismo da tutti i pori, e per questo è unico, nessuno disegna il corpo vivo come lui.


Crediti
 • Anna Maria Tocchetto •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ LL’abbraccio: opera che parla ai nostri giorni
355% ArticoliDaniel di SchulerSchiele Art
A bocca aperta. Sara rimasto così, Gustav Klimt, vedendo quei fogli dell’album. Come Perugino quando Raffaello gli avrà mostrato quel che papà gli aveva insegnato. Come chi avrà sentire suonare l’ancor più giovane Mozart. Come tutti quelli cui capita di t⋯
Egon Schiele – Gustav Klimt ⋯ Ritratto di donna sul DanubioRitratto di donna sul Danubio
194% Schiele ArtStille Lieder
Il dipinto è documentazione dell’incontro avvenuto tra Egon Schiele e Gustav Klimt nel 1907 – 1908, quando Klimt andò a trovare Schiele nel suo studio a Grünbergstrasse vicino a Schönbrunn e avvenne lo scambio di lavori artistici, periodo in cui Schiele d⋯
Egon Schiele ⋯ Ritratto di WallyDestini incrociati
156% Schiele ArtWikipedia
Nel 1907 il Caffè Museum di Vienna è il teatro di un incrocio destinato a segnare la storia dell’arte: il pittore Gustav Klimt, al tempo quarantacinquenne, incontra il giovanissimo Egon Schiele, anche lui appassionato di pittura. Malgrado i 28 anni che li⋯
Egon Schiele ⋯ Nude girl, folding her arms across her chestTutto nella vita è morte
133% Laura CorchiaSchiele Art
Inquieto, pessimista e dotato di un eccezionale vitalismo grafico, Egon Schiele affida al suo diario la sua concezione del mondo. Nato a Tulln nel 1890, il pittore austriaco è stato esponente assoluto del primo espressionismo viennese. Alla morte del padr⋯
Egon Schiele ⋯ La prigione del corpo
114% Schiele ArtWikipedia
Nell’opera di Egon Schiele il corpo subisce un trattamento che si potrebbe definire ai limiti del sadismo: eccessivamente magro, consunto, contratto, piegato in forme contorte. Sono uomini (e donne) schizoidi quelli dipinti dall’artista viennese, che, per⋯
 ⋯ Il Deserto
81% Anna Maria TocchettoArticoli
Vivere certo, è un po’ il contrario di esprimere. Secondo i grandi maestri toscani, è testimoniare tre volte, nel silenzio, nella fiamma e nell’immobilità. Ci vuole molto tempo per capire che i personaggi dei loro quadri, si incontrano ogni giorno nelle v⋯