Egon Schiele ⋯
Ciascuno di noi nasce con un compito solitario da svolgere e coloro che incontra lo aiutano a compierlo oppure glielo rendono ancora più difficile: sfortunato colui che non sa distinguere gli uni dagli altri.

Crediti
 • Christian Bobin •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
48% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso “Il piacere del testo” analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a “leggere fino a farsi del male! F⋯
Egon Schiele ⋯ L’arte e la poesia
44% AforismiNikos EngonopoulosSchiele Art
L’arte e la poesia non ci aiutano a vivere; l’arte e la poesia ci aiutano a morire.
Egon Schiele ⋯ Il sesso è difficile
38% Rainer Maria RilkeSchiele Art
Il sesso è difficile; è vero. Ma è il difficile che c’è stato affidato, quasi ogni cosa seria è difficile, e tutto è serio. Se solo riconoscete questo e muovendo dal vostro intimo, dalla vostra complessione e natura, dalla vostra esperienza e fanciullezza⋯
Egon Schiele ⋯ Tutto nella natura cresce
36% Rainer Maria RilkeSchiele Art
La gente (con l’aiuto di convenzioni) ha dissoluto tutto in facilità e della facilità nella più facile china; ma è chiaro che noi ci dobbiamo tenere al difficile; ogni cosa vivente ci si tiene, tutto nella natura cresce e si difende alla sua maniera ed è ⋯
Egon Schiele ⋯ Various advertising stamps. Art exhibition ViennaPovertà è una ideologia, politica ed economica
31% Goffredo PariseSchiele Art
Povertà è godere di beni minimi e necessari, quali il cibo necessario e non superfluo, il vestiario necessario, la casa necessaria e non superflua. Povertà e necessità nazionale sono i mezzi pubblici di locomozione, necessaria è la salute delle proprie ga⋯
Egon Schiele ⋯ So tutto, ma non so chi sono
31% François VillonPoesieSchiele Art
So vedere una mosca nel latte, So riconoscere l’uomo dall’abito So distinguere l’estate dall’inverno So giudicare dal melo la mela So conoscere dalla gomma l’albero, So quando tutto è poi la stessa cosa, So chi lavora e chi non fa un bel niente, So tutto,⋯