Egon Schiele ⋯

– C’è solo una pace che si conquista continuamente con lotte senza tregua, e tale conquista dev’essere rinnovata giorno per giorno.
Tu non mi vedi lottare, non conosci le mie battaglie nello studio e neppur quelle nella cella delle preghiere. E bene che tu non le conosca.
Tu vedi solo che io sono soggetto meno di te agli umori variabili e credi che ciò sia pace. Ma è lotta, è lotta e sacrificio, come ogni vera vita, come anche la tua.
– Non discutiamo. Neppur tu vedi tutte le mie lotte.
E non so se puoi capire quello che io sento in cuore all’idea che presto questa mia opera, questa statua, sarà finita.
La si porta via, la si mette a posto, mi si fa qualche elogio, e poi io ritorno in un’officina vuota e nuda, triste per tutto quello che nella mia opera non mi è riuscito e che voialtri non potete affatto vedere; e la mia anima è vuota e spogliata, come l’officina.
– Può darsi, – disse Narciso, – e nessuno di noi è in grado di comprendere l’altro sino in fondo. Ma questo hanno in comune tutti gli uomini di buona volontà: che le nostre opere finiscono per lasciarci umiliati, che dobbiamo sempre ricominciare da capo, che l’offerta dev’essere rinnovata.

Crediti
 • Hesse Hermann •
 • Narciso e Boccadoro •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
 ⋯ La diversità e la sua importanza
54% Hermann HesseLibri
Narciso era scuro e magro, Boccadoro era radioso e florido. Se Narciso sembrava un pensatore e un analizzatore, Boccadoro sembrava un sognatore e un’anima di fanciullo. Ma c’era al di sopra dei contrasti qualcosa che li accomunava: entrambi erano nature s⋯
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
37% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso “Il piacere del testo” analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a “leggere fino a farsi del male! F⋯
⋯ Daniel Barkley ⋯La fugacità d’ogni esistenza
36% FrammentiHermann Hesse
Boccadoro dovette tornar ad imparare la vita senza patria e senza tempo del giramondo. Non soggetti ad alcuno, dipendenti solo dalle vicende dell’atmosfera e della stagione, senza una meta dinanzi a sé, senza un tetto sopra di sé, in possesso di nulla, es⋯
Egon Schiele ⋯ Two Crouching WomenConcrezione vivente di migliaia di bisogni
33% Arthur SchopenhauerFilosofiaSchiele Art
Nel mondo tutto si svolge con un impeto incessante e in una lotta senza tregua: quale operosità, quale mobilitazione di energie fisiche e mentali! Guerre tra popoli, lotte e travagli ovunque! Milioni di uomini, riuniti in popoli da vincoli artificiosi, as⋯
Egon Schiele ⋯ LL’abbraccio: opera che parla ai nostri giorni
30% ArticoliDaniel di SchulerSchiele Art
A bocca aperta. Sara rimasto così, Gustav Klimt, vedendo quei fogli dell’album. Come Perugino quando Raffaello gli avrà mostrato quel che papà gli aveva insegnato. Come chi avrà sentire suonare l’ancor più giovane Mozart. Come tutti quelli cui capita di t⋯
Egon Schiele ⋯ Dev’esserci…
30% José SaramagoPoesieSchiele Art
Dev’esserci un colore da scoprire, un recondito accordo di parole, dev’esserci una chiave per aprire nel muro smisurato questa porta. Dev’esserci un’isola più a sud, una corda più tesa e più vibrante, un altro mar che nuota in un altro blu, un’altra inton⋯