Dobbiamo smettere di condannare
C’è solo un modo perché la cristianità possa sopravvivere all’imminente era della scienza. Dobbiamo smettere di rigettare le scoperte scientifiche. Dobbiamo smettere di condannare i fatti dimostrabili. Dobbiamo diventare un alleato spirituale della scienza, usando la nostra vasta esperienza… millenni di filosofia, ricerca personale, meditazione, introspezione… per aiutare l’umanità a costruire un contesto morale e fare in modo che le tecnologie future ci uniscano, ci illuminino e ci elevino… anziché distruggerci.

Crediti
 • Dan Brown •
 • Origin •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
 ⋯ Il caso Nietzsche
963% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯

 ⋯ L’esperienza e la verità
321% Carlo SiniFilosofia
Il dibattito sulla oggettività e il cosiddetto pensiero forte del nuovo realismo ha trovato ampio spazio soprattutto sul quotidiano «la Repubblica». Può essere utile partire di qui, perché è vero che gli articoli di giornale non consentono quella articola⋯

 ⋯ Sapere di non essere
280% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯

Egon Schiele ⋯ Disputa con l’anima
250% Jonathan Safran FoerSchiele Art
Non so. Cosa c’è da non sapere? Non so come ho fatto ad arrivare fin qui – ad avere imparato così tanto, a essermi convinto nel profondo della necessità di cambiare – eppure a dubitare ancora che cambierò. Secondo te c’è speranza? Che cambierai? Che l’uma⋯

 ⋯ Le origini romantiche della psicoanalisi e l’obiezione di Nietzsche
183% ArticoliPsicologiaUmberto Galimberti
A differenza di tutti i popoli della terra, l’uomo occidentale un giorno ha detto Io. L’ha annunciato Platone e l’ha esplicitato Cartesio. La psicologia ha catturato questa parola e ne ha fatto il centro della soggettività, dispiegando una visione del mon⋯

 ⋯ Impero, vent’anni
182% Autori VariPolitica
Vent’anni fa, quando è stato pubblicato il nostro libro Impero, i processi economici e culturali della globalizzazione erano al centro della scena: tutti potevano vedere che stava emergendo qualcosa come un nuovo ordine mondiale. Oggi la globalizzazione è⋯