Reclining Woman with Blond Hair

Più sguarnito, più diseredato del troglodita, il civilizzato non ha un momento per sé, i suoi svaghi stessi sono febbrili e opprimenti: un forzato in ferie, che soccombe all’uggia dell’inattività e all’incubo delle spiagge. Quando si sono frequentati luoghi dove l’ozio era di rigore, dove tutti vi eccellevano, ci si adatta male a un mondo dove nessuno lo conosce e lo sa godere, dove nessuno respira.

Crediti
 • Emil Cioran •
 • Conversazioni •
 • SchieleArt •  Reclining Woman with Blond Hair • 1912 •

Similari
Egon Schiele ⋯Standing Girl with a Transparent DressAggettivo unito a una cosa impossibile
90% Danilo KišSchiele Art
Tutto quello che mi restava nella coscienza era l’impressione di un incubo, tutto quello che potevo formulare in maniera sensata era una sola e unica parola: GRANDE, un aggettivo unito a una cosa impossibile, a un concetto che non si lasciava identificare⋯
Egon Schiele ⋯ L’ozio padre delle arti…
59% Domenico De MasiSchiele Art
È l’ozio che permette il necessario distacco dai problemi assillanti e consente l’immersione in quella sorta di limbo della mente dove fluttua il plancton della nostra creatività…. l’ozio padre delle arti… creatività e ozio due termini legati inscindibilm⋯
Egon Schiele ⋯ Le guide delle greggi
56% Álvaro MutisPoesieSchiele Art
È doveroso lanciarsi alla scoperta di nuove città. Ci attendono razze generose. I pigmei meticolosi. I grassocci e imberbi indiani della selva, asessuati e bianchi come i serpenti delle paludi. Gli abitanti delle piane più alte del mondo, stupiti dinanzi ⋯
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
51% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso “Il piacere del testo” analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a “leggere fino a farsi del male! F⋯
Egon Schiele ⋯ The LyricistNon voglio fare l’Imperatore
51% Charlie ChaplinSchiele Art
Mi dispiace, ma io non voglio fare l’Imperatore: non è il mio mestiere; non voglio governare né conquistare nessuno. Vorrei aiutare tutti, se possibile: ebrei, ariani, uomini neri e bianchi. Tutti noi esseri umani dovremmo aiutarci sempre, dovremmo godere⋯
Egon Schiele ⋯ SothebyCapire bene la gente non è vivere
42% Philip RothSchiele Art
Lotti contro la tua superficialità, la tua faciloneria per cercare di accostarti alla gente senza aspettative illusorie, senza un carico eccessivo di pregiudizi, di speranze o di arroganza, nel modo meno simile a quello di un carro armato, senza cannoni, ⋯