Emancipazione dell'umanità verso l'umanità

Facile per una donna mettere la propria vita nelle mani di un uomo non ha che quella che un uomo si degna di toglierle.

Nelle gare dell’emancipazione dell’umanità verso l’umanità che non lasciano scampo a alcuna corrente vera verso la libertà dell’individuo e la felicità fra di noi se non come tradimento e utopia e disillusione verso l’eterno ritorno al punto morto di prima, non ci è ancora stato dato di sapere cos’è una donna, e la stessa femminilità è un riflesso della virilità. Il maschio e la femmina sono utensili corrosi dalla Storia, di per sé non acchiappano più, ma mentre all’uomo si concede a torto, di considerarsi persona, la donna a ragione ma tutta sua, si nega di diventarlo. Una società sessuale non fondata sulla schiavitù della donna, perseguita, si direbbe, dalle stesse donne sin dalle fasce dei loro neonati maschi non sussiste in nessun angolo del mondo. In data società, in cui è concesso solo ai maschi l’istinto e alle femmine il calcolo culturale sul proprio residuo d’istinto di sopravvivenza chiamato sentimento, non c’è che povertà, viltà, meschinità relazionale.

Crediti
 • Aldo Busi •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ La scrittura delle donne
562% ArticoliCixous HélèneSocietà
Héléne Cixous rilegge il saggio di Freud sulla Testa di Medusa per rivendicare il potere dell’écriture feminine, della scrittura femminile. Da terrificante e mostruosa, Medusa si trasforma in una figura sorridente e sovversiva in grado di destabilizzare l⋯
 ⋯ Impero, vent’anni
240% Autori VariPolitica
Vent’anni fa, quando è stato pubblicato il nostro libro Impero, i processi economici e culturali della globalizzazione erano al centro della scena: tutti potevano vedere che stava emergendo qualcosa come un nuovo ordine mondiale. Oggi la globalizzazione è⋯
 ⋯ Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo
234% ArticoliAutori VariSocietà
Considerato che il riconoscimento della dignità inerente a tutti i membri della famiglia umana e dei loro diritti, uguali ed inalienabili, costituisce il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo; Considerato che il disconoscimento ⋯
 ⋯ Dall’autorganizzazione alla comunizzazione
183% ArticoliAutori VariPolitica
Designare la rivoluzione come comunizzazione è dire questa cosa abbastanza banale, che l’abolizione del capitale è l’abolizione di tutte le classi, compreso il proletariato, e non la sua liberazione, il suo ergersi a classe dominante che organizza la soci⋯
⋯  ⋯Capitalismo o Economia Pianificata
127% Herbert George WellsPolitica
Herbert George Wells: Le sono molto grato per aver accettato di incontrarmi. Recentemente sono stato negli Stati Uniti. Ho avuto una lunga conversazione con il presidente Roosevelt e ho cercato di chiarire quali sono le sue idee principali. Ora sono venut⋯
Diego Rivera ⋯ Frozen AssetsTeoria politica
121% Andrea ScarabelliArticoliPolitica
Uno dei tratti del nostro disgraziato tempo consiste nella facilità con cui si dispensano etichette, a intellettuali così come a correnti e fenomeni politici. Di destra o di sinistra, populisti o elitisti, progressisti o conservatori… Nella realtà dei fat⋯