Era di nuovo Lucio Medina
Essenzialmente (ma è proprio l’essenziale che sfugge) sarebbe così: fino a quel momento lo aveva colpito una serie di elementi anomali slegati: il falso programma, gli spettatori inappropriati, la banda illusoria in cui la maggioranza degli elementi era falsa, il direttore fuori posto, la finta sfilata, e lui stesso coinvolto in una cosa che non lo riguardava. Di colpo gli parve di capire in termini che eccedevano tutto infinitamente. Sentì come se gli fosse stato dato di vedere finalmente la realtà. Un momento della realtà che gli era sembrata falsa perché era quella vera, quella che ora non vedeva più. Ciò cui aveva appena presenziato era il vero, cioè il falso. Non sentì più lo scandalo di trovarsi attorniato da elementi che non si trovavano al loro posto perché, essendo conscio di un mondo altro, comprese che quella visione poteva essere ampliata alla strada, al Galeón, al suo abito azzurro, al suo programma per la serata, al suo ufficio di domani, al suo piano di economie, alle sue vacanze di marzo, alla sua amica, alla sua maturità, al giorno della sua morte. Per fortuna non continuava a vedere in questo modo, per fortuna era di nuovo Lucio Medina. Ma solo per fortuna.

Crediti
 • Julio Cortázar •
 • La banda •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ La sofferenza dell’essere bella
47% Alessandro BariccoFrammenti
Elena è una donna sola che vuole tornare a casa. Stanca di essere guardata, di essere additata come causa primordiale di tutte le sciagure o come causa di morte di migliaia di persone, accecate dal vapore velenoso del suo splendore. Ogni volta che si affo⋯

⋯  ⋯Sexistenza
34% Anna Maria TocchettoFrammentiJean-Luc Nancy
Esiste l’amore in tutta la sterminata estensione del termine, l’amore senza confini, l’amore per l’umanità, il mondo, la musica, il mare o la montagna, la poesia o la filosofia, che è essa stessa amore della sapienza. Non è così? Quest’ultima, a sua volta⋯

Fransisco de Goya  ⋯ Animal de letrasTrascinava il mondo nella propria perdita
30% FrammentiPhilippe Sollers
Tale era l’evidenza. La scoperta capitale, semplice… insostenibile dopo un poco. La più illusoria (ma la più certa); la più falsa (ma la più vera). L’intera pianura sotto il sole non era che una distrazione, il riflesso di una di quella sue assenze conf⋯

 ⋯ Sa che ore sono, per piaser?
30% Aldo BusiFrammenti
Sa che ore sono, per piaser? La voce, così fresca, adolescenziale, proviene di là dalla rete che recinta l’area di parcheggio sull’autostrada appena dentro Vicenza Ovest. La sagoma di un ragazzo scontornata dal fanale del motorino in folle, guardingo. Sor⋯

⋯  ⋯Ana era imprevedibile
29% FrammentiJulio Cortázar
Adesso che lo scrivo per altri tutto ciò potrebbe esser stato la roulette o l’ippodromo, ma quel che cercavo non era denaro, a un certo momento avevo cominciato a sentire, a decidere che un vetro del finestrino del metro poteva portarmi la risposta, l’inc⋯

 ⋯ I disegni dell’immaginazione degli uomini
26% FrammentiJorge Luis Borges
Una volta ho compilato un’antologia della letteratura fantastica. Ammetto che quell’opera è tra le pochissime che un secondo Noè dovrebbe salvare da un secondo diluvio, ma denuncio la colpevole omissione degli insospettati e grandissimi maestri del genere⋯