⋯ Honorè Daumier ⋯

La scienza ha cercato un fondamento solido ed è tornata all’esatta osservazione dei fatti… Questa tendenza non è limitata al mondo scientifico: in tutti i campi del sapere, in tutte le iniziative umane si cercano nella realtà principi costanti e ben definiti.

Crediti
 • Emile Zola •
 • Pinterest • Honorè Daumier  •  •

Similari
La sfera delle stelle fisse
136% AstrofisicaMargherita Hack
Cos’è l’universo? Beh, l’universo è tutto quello che possiamo osservare.Certo che l’universo degli antichi era molto, ma molto più piccolo, molto più casereccio del nostro: c’era la Terra al centro, la Luna, il Sole, i pianeti fissi su delle sfere cristal⋯
 ⋯ Senza la letteratura la scienza non è scientifica
69% AstrofisicaCarlo Alberto Augieri
Sagr. Ma com’è quest’occulto al Copernico, e manifesto a voi? Sal. Queste cose non possono essere comprese se non co’l senso della vista, il quale da natura non è stato conceduto agli uomini tanto perfetto, che sia potuto arrivare a discerner tali differe⋯
 ⋯ La filosofia è morta?
26% AstrofisicaStephen Hawking
La filosofia non fa più parte di un gruppo esclusivo di pensatori che generano tendenza. La filosofia è tornata ai suoi principi originari, alla gente, al popolare. Tanto che quando un individuo sceglie uno stile di vita, lo fa generando la propria filoso⋯
 ⋯ Quando è Madre Natura
25% AstrofisicaNeil deGrasse Tyson
Tutti avvertiamo un po’ di disaggio al pensiero di aver un antenato in comune con le scimmie. Niente di più imbarazzante di un parente scomodo. I nostri parenti più stretti, i scimpanzé, si comportano, spesso, in modo inappropriato e forse è comprensibile⋯
 ⋯ Esiste una realtà oggettiva o no?
19% AstrofisicaStephen Hawking
Immaginate uno scenario da film di fantascienza. Il mondo intorno a voi è solo una elaborata simulazione ordita da una qualche sconosciuta intelligenza superiore. Un super computer sollecita i vostri sensi; orchestra visioni, umori, suoni e sensazioni tat⋯
 ⋯ La particella di Dio
18% AstrofisicaAutori Vari
 E il Signore guardò il Suo mondo e si meravigliò della sua bellezza, così bello le sembrò da farLa piangere. Era un mondo con una sola specie di particelle e una sola forza trasmessa da un messaggero-portatore che era, con divina semplicità, anche la par⋯