Esercitare il ritorno a sé stessi
Nell’angelica educazione duale, si impara a seguire la Tao. Per avvicinarsi al Tao, avrete bisogno di tutta la vostra sincerità, perché è sfuggente, prima si rivela nella forma e nell’immagine, poi si dissolve nel sottile, in indefinibile essenza. Anche se si sta creando, crea tutte le cose. Perché non ha sostanza, può entrare dove non c’è spazio. Esercitando il ritorno a sé stessi, vincendo le battaglie ma rimanendo dolci e cedevoli, nulla è più morbido, e quindi supera tutto ciò che è duro. Cosa vi dice questo circa il beneficio della non-azione e il silenzio?

Crediti
 Lao Tzu
 Hua Hu Ching
 SchieleArt •   •