⋯
Noi non scegliamo la libertà politica perché ci promette questo o quello. La scegliamo perché rende possibile l’unica forma di convivenza umana degna dell’uomo; l’unica forma in cui noi possiamo essere pienamente responsabili di noi stessi.

Crediti
 • Karl Popper •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Loggia del capitaniatoArchitetture ideali
40% FotografiaGuido Cecere
Il mio progetto fotografico deriva da una ricerca di reinterpretazione e rielaborazione di alcuni elementi dell’arte rinascimentale come lo spazio ambientale fatto di spessore atmosferico e prodotto dalla variazione delle fonti luminose, unitamente ad una⋯
 ⋯ Trascendere se stesso
10% FilosofiaFotografiaJosé Pablo Feinmann
L’essere umano è il solo a porsi certe domande, quest’essere imperfetto nel bel mezzo di un mondo e di un universo perfetto, finito nel bel mezzo della temporalità infinita dell’universo, e carente tra l’abbondanza che lo circonda, si sente a volte molto ⋯
Duane Michals ⋯ Illusione o rivelazione?
7% FotografiaRodolfo Marotta
Da un saggio di Francesca Alinovi, La fotografia: l’illusione della realtà, Illusione o rivelazione? si rileva un punto di vista importante nel rapporto tra potere illusionistico e potere testimoniale della fotografia. A partire da un episodio che vide pr⋯
Francesca Woodman ⋯ La vita non val la pena di essere vissuta
7% Albert CamusFotografiaFrammenti
Durante tutto il giorno avevo atteso la domanda di grazia. Credo di aver sfruttato al massimo possibile quest’idea. Calcolavo gli effetti e ottenevo dalle mie riflessioni il miglior rendimento. Partivo sempre dalla supposizione peggiore: la domanda era re⋯
Giuseppe Berto a Venezia nel 1964 mentre riceve il Premio Campiello per Le mie fibre nervose
6% FotografiaGiuseppe BertoLibri
…quanti peccati Dio mio quanti peccati, non finirò mai ma gli altri perché non scontano, questo vorrei sapere perché non scontano gli altri, davvero vorrei sapere se io sono tra tutti gli uomini il più grande peccatore oppure se qualcosa non funziona pr⋯
 ⋯ Teoria della falsificazione
6% FisicaKarl Popper
L’esigenza dell’oggettività scientifica rende ineluttabile che ogni asserzione della scienza rimanga necessariamente e per sempre allo stadio di tentativo.