Fascino dell’abisso
So che l’abisso
ha il suo fascino
io non mi avvicino.

Crediti
 • Mario Benedetti •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Il fascino dell’abominevole
137% Joseph ConradSchiele Art
Pensate a un dignitoso giovane cittadino in toga – forse, si sa, un po’ troppo dedito ai dadi – venuto qui al seguito di qualche prefetto, o raccoglitore di imposte, o mercante magari, per rabberciare le proprie fortune. Sbarcare in un pantano, marciare a⋯
Egon Schiele ⋯ Barca che punta verso l’abisso
101% Roberto BolañoSchiele Art
Il viaggio, tutta la poesia, è come una barca o una tumultuosa carovana che punta dritto verso l’abisso, ma il viaggiatore, lo possiamo intuire dal suo disgusto, dalla sua disperazione e dal suo disprezzo, vuole salvarsi. Quello che finalmente trova, come⋯
Egon Schiele ⋯ L’angoscia si può paragonare alla vertigine
94% Schiele ArtSøren Kierkegaard
Chi volge gli occhi al fondo di un abisso, è preso dalla vertigine. Ma la causa non è meno nel suo occhio che nell’abisso: perché deve guardarsi. Così l’angoscia è la vertigine della libertà, che sorge mentre lo spirito sta per porre la sintesi e la liber⋯
Egon Schiele ⋯ Paesaggio di tettiParole tagliate su misura
94% Schiele ArtVladimir Nabokov
Sebastian passava la maggior parte della giornata a scrivere, ma la sua gestazione era così laboriosa che raramente la sera c’erano da battere più di due paginette nuove e anche queste dovevano essere rifatte più volte, perché l’autore si abbandonava a un⋯
Egon Schiele ⋯ Ho la mia stella!
94% Fëdor DostoevskijSchiele Art
Parlo di me come giudice e so che sono colpevole. In quel turbine, da cui mi lasciai travolgere, benché fossi solo e senza una guida né un consigliere, giuro che ero perfettamente cosciente della mia caduta; per questo non sono scusabile. Ma intanto duran⋯
Egon Schiele ⋯ Il fascino dell’immobilità
73% José SaramagoSchiele Art
Ci sono momenti così, crediamo nell’importanza di ciò che abbiamo detto o scritto fino a quel punto, soltanto perché non è stato possibile far tacere i suoni o cancellare i tratti, ma ci entra nel corpo la tentazione del silenzio, il fascino dell’immobili⋯