Ernie Barnes

Nulla è più fatale alla felicità che il ricordo della felicità stessa.


Crediti
 • André Gide •
 • SchieleArt •  Ernie Barnes • 1938 •

Similari
Egon Schiele ⋯ Spesso dico cose incomprensibili
82% Fëdor DostoevskijSchiele Art
Forse voi non comprenderete quello che vi sto dicendo, perché spesso dico cose incomprensibili, ma voi ricordate lo stesso e un giorno, in futuro, sarete d’accordo con le mie parole. Sappiate che non c’è nulla di più sublime, di più forte, di più salutare⋯
Egon Schiele ⋯ Della virtù che rimpiccolisce
68% ArticoliFriedrich NietzscheSchiele Art
Zarathustra fu di nuovo sulla terra ferma, non corse subito alla sua montagna e alla sua grotta, ma fece molte strade e domande e si informò di questo e di quello, così che diceva a se stesso scherzando: ‹‹Ecco un fiume, che per mille curve rifluisce alla⋯
Egon Schiele ⋯ Le ore belle nella vita di un poeta
67% Marcel ProustSchiele Art
È, oltre l’indifferente spettacolo della vita presente, ritrovare improvvisamente nel ricordo risuscitato del passato, il sentimento che lo animava, un incanto dell’immaginazione che ci lega definitivamente alla vita e ce la incorpora, come se il nostro p⋯
Egon Schiele ⋯ Le passanti
53% Fabrizio de Andre’MusicaSchiele Art
Io dedico questa canzone ad ogni donna pensata come amore in un attimo di libertà a quella conosciuta appena non c’era tempo e valeva la pena di perderci un secolo in più A quella quasi da immaginare tanto di fretta l’hai vista passare dal balcone a un se⋯
Egon Schiele ⋯ Fonte delle gioie della vita
49% Hermann HesseSchiele Art
Quanto più invecchiavo, quanto più insipide mi parevano le piccole soddisfazioni che la vita mi dava, tanto più chiaramente comprendevo dove andasse cercata la fonte delle gioie della vita. Imparai che essere amati non è niente, mentre amare è tutto, e se⋯
Egon Schiele ⋯ The scornful womanCarattere illusorio di ogni felicità
47% Arthur SchopenhauerFilosofiaSchiele Art
È curioso che mentre di fronte alle sofferenze altrui ci identifichiamo senz’altro con esse, provando compassione, ciò non avviene al cospetto dell’altrui felicità, la quale suscita quasi sempre invidia; e anche quando non è così, come nel caso della feli⋯