⋯
Che cos’è la morte? Annosa questione che nel corso del tempo è stata sollevata innumerevoli volte dall’uomo senza che, per le sue incommensurabili implicazioni, si sia trovata una specifica risoluzione totalmente convincente e soddisfacente, ma che comunque ha comportato tantissimi sforzi in contestazioni che procedono dalle profondità della sapienza umana e si manifestano in diverse religioni, discipline, culture, ecc, come risposta confortante alla frustrazione, al dolore e alla disperazione che provoca la fine negli esseri viventi. Detta umana preoccupazione si manifesta nella filosofia, la quale si è posta la stessa domanda sin dalla sua nascita; e da qui lo stesso Platone dalla bocca di Socrate disponeva della filosofia come una preparazione alla morte, come un esercizio di buona morte per cercare di superare le continue paure e dilemmi che la circonda, tale come lo è la paura di perdere il corpo, la propria scomparsa, a ciò che si sta per lasciare o a coloro che si sta per lasciare, più la paura di ciò che verrà, o quello che accadrà, o non accadrà.

Crediti
 • Daniela Ortega de la Madrid •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ La sfumatura
31% EstrattiPaolo Sorrentino
Tutto quello che non sopporto ha un nome. Non sopporto i vecchi. La loro bava. Le loro lamentele. La loro inutilità. Peggio ancora quando cercano di rendersi utili. La loro dipendenza. I loro rumori. Numerosi e ripetitivi. La loro aneddotica esasperata. L⋯
 ⋯ Attraversare il nichilismo
19% EstrattiNishitani Keiji
Riassumendo in una sola frase i giorni della mia giovinezza, devo dire che quello fu un periodo senza alcuna speranza. Meglio ancora, fu un periodo in cui tutte le speranze erano state sradicate fin dal profondo. Certo, in quei tempi il mio non era un pro⋯
 ⋯ L’uomo in rivolta
16% Albert CamusEstratti
Che cos’è un uomo in rivolta? Un uomo che dice no. Ma se rifiuta, non rinuncia tuttavia: è anche un uomo che dice di sì, fin dal suo primo muoversi. Uno schiavo che in tutta la sua vita ha ricevuto ordini, giudica ad un tratto inaccettabile un nuovo coman⋯
 ⋯ Il secondo diario minimo
14% EstrattiUmberto Eco
Si tratta di immaginare come vari personaggi risponderebbero alla domanda “Come va?”   Icaro: Uno schianto  Proserpina: Mi sento giù  Prometeo: Mi rode…  Teseo: Finché mi danno corda…  Edipo: La mamma è co⋯
⋯  ⋯Il diritto di agire
11% Cormac McCarthyEstratti
Mi colpisce, disse, il fatto che ogni figlio cresca ugualmente svantaggiato. Qual è, allora, il modo giusto per crescere un figlio? Quando sono piccoli, disse il giudice, dovrebbero essere gettati in un pozzo con cani selvaggi. Dovrebbero essere costretti⋯
 ⋯ Pedro Páramo
9% EstrattiJuan Rulfo
Álvaro Mutis salì a grandi falcate i sei scalini di casa mia con un pacchetto di libri in mano, separò dal mucchio il più piccolo e sbellicandosi dal ridere mi disse: – Leggi questo, cazzo, e impara! – Era Pedro Páramo. Quella notte non potei dormire prim⋯