Egon Schiele ⋯ Gli amanti

Il bacio è il contatto tra due epidermidi e la fusione di due fantasie.


Crediti
 • Alfred De Musset •
 • SchieleArt •  Gli amanti • 1917 •

Similari
Egon Schiele ⋯ Il ProfetaL’uomo e la morte
122% AnonimoSchiele Art
Ne Il Profeta il tema della grandiosità si coniuga con il tema melanconico, il personaggio di luce in primo piano si confronta con un doppio di morte. Evidenti sono i collegamenti formali con Colui che vede sé stesso (1911), chiamato anche L’uomo e la mor⋯
Egon Schiele ⋯ Sofferenza inseparabile
101% Pablo NerudaSchiele Art
La timidezza è una condizione strana dell’anima, una categoria, una dimensione che si apre alla solitudine. È anche una sofferenza inseparabile, come se si avessero due epidermidi, e la seconda pelle interiore s’irritasse e contraesse di fronte alla vita.⋯
Egon Schiele ⋯ SitzendesLa mise en scene
86% Ian FlemingSchiele Art
Scoprì che gli riusciva facile parlare con lei, e ne fu sorpreso. Generalmente con le donne era insieme taciturno e appassionato. I lunghi preamboli della seduzione lo annoiavano quasi quanto il successivo fastidio dello sbrogliamento. C’era qualcosa di d⋯
Egon Schiele ⋯ Rete arbitraria e artificiale di illusioni
86% Howard Phillips LovecraftSchiele Art
La verità non esiste e la vita come la immaginiamo di solito è una rete arbitraria e artificiale di illusioni da cui ci lasciamo circondare. Sappiamo che esse sono il semplice risultato di accidenti o punti di vista, ma non abbiamo nulla da guadagnare ad ⋯
Egon Schiele ⋯ L’impressione della fine del mondo
51% Schiele ArtThomas Bernhard
Ho l’impressione che sia naturale che il mondo possa andare a pezzi da un momento all’altro. O è forse la natura che deve distruggere se stessa? – disse. – È un processo che parte sempre dall’interno e si attua all’esterno. Se sono arrivato a questa osser⋯
Egon Schiele ⋯ L’ego accusa Dio o la situazione economica
51% Carl Gustav JungPsicologiaSchiele Art
Nella prima fase molti ragazzi cercano con serietà un significato della vita che possa aiutarli a fronteggiare il caos che trovano dentro e fuori di sé. Altri, invece, sono ancora inconsapevolmente guidati dal dinamismo degli schemi archetipi ereditari ⋯