Gastronomia & Sospiro

Gastronomia

Le parole vive.
Le parole ardenti.
Le parole mute
rimaste fra i denti.

Sospiro

Ah poesia, poesia.
Tristissima copia
di parole, e fuga
Dell’anima mia.


Crediti
 • Giorgio Caproni •
 • Pinterest • Antonello Pirodda  •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ La visita al convalescente
40% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
È il 1976 e la Rivoluzione è stata sconfitta ma noi ancora non lo sappiamo. Abbiamo 22, 23 anni. Io e Mario Santiago camminiamo lungo una strada in bianco e nero. Alla fine della strada, in un palazzo che sembra uscito da un film degli anni Cinquanta c’è ⋯
⋯ Jacob Christian Poen de Wijs ⋯Amore costellato di tenerezza
31% PoesieVincent Navire
Sulle righe del tempo abbiamo scritto note di armonie che fluiscono in noi come echi di luci colorandoci di lacrime e sorrisi. Nuvole di sogni ci agganciano facendoci trasmigrare nel cielo espanso dell’amore costellato di tenerezza e malinconica dolcezza,⋯
Egon Schiele ⋯ Ragazza in piedi con vestito verde e fiocco rossoElevazione
30% Charles BaudelairePoesieSchiele Art
Al di sopra degli stagni, al di sopra delle valli, delle montagne, dei boschi, delle nubi, dei mari, oltre il sole e l’etere, al di là dei confini delle sfere stellate, anima mia tu ti muovi con agilità, e, come un bravo nuotatore che fende l’onda, tu sol⋯
⋯ Aëla Labbé ⋯Veduta
29% Paul ValéryPoesie
Se declina la spiaggia, se l’ombra sull’occhio si consuma e piange se l’azzurro è lacrima, così pura, al sale dei denti, affiora il fumo vergineo o l’aria che culla in sé poi spira verso l’acqua, su un mare assopito nel suo impero Colui che senza udirle c⋯
⋯  ⋯La poesia semina occhi nella pagina
29% Octavio PazPoesie
Idea palpabile, parola impalpabile: la poesia va e viene tra ciò che è e ciò che non è. Tesse riflessi e li stesse. La poesia semina occhi nella pagina, semina parole negli occhi. Gli occhi parlano, le parole guardano, gli sguardi pensano. Udire i pensier⋯
Egon Schiele ⋯ Il fantasma di Edna Lieberman
27% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Ti fanno visita nell’ora più oscura tutti i tuoi amori perduti. La strada sterrata che portava al manicomio si dispiega ancora una volta come gli occhi di Edna Lieberman, come solo potevano i suoi occhi elevarsi al di sopra delle città e brillare. E brill⋯