Giocare coi paradossi per amore della verità
Il suo umorismo è di quel tipo che prediligo sopra ogni cosa. Non «freddure», sparse sulla pagina come l’uvetta nella pasta del pane dolce, e men che meno un tono prestabilito di noncurante canzonatura, che non mi riesce in alcun modo di digerire; il suo è un umorismo inseparabile dalla sostanza stessa della discussione e da questa discussione «sboccia», come direbbe Aristotele. La lama gioca nei raggi di sole non perché lo schermitore si preoccupi di farla scintillare, ma semplicemente perché la battaglia non è finta e i movimenti sono alacri e impetuosi. Per quanto riguarda quei critici i quali reputano che Chesterton giochi coi paradossi unicamente per amore del paradosso, nel migliore dei casi li posso compiangere; ma non posso in alcun modo associarmi al loro punto di vista.

Crediti
 Clive Staples Lewis
 Sorpreso dalla gioia
  Traduzione di Jaca Book
 Pinterest •   • 




Quotes per Clive Staples Lewis

Di tutte le tirannie, quella esercitata per il bene della vittima è la più oppressiva; meglio vivere sotto ladri, che sotto invadenti moralisti onnipotenti. Chi ci tormenta per il nostro bene non smetterà mai, perché lo fa con l'approvazione della propria coscienza.

Nulla che tu non abbia dato via sarà mai davvero tuo.

E come potremmo sopportare la vita e il trascorrere del tempo se continuassimo a rimpiangere un certo giorno o un certo anno; se non sapessimo che ogni giorno della vita riempie l'intera vita di speranza e di ricordo, e che speranza e ricordo sono quel giorno?  Lontano dal pianeta silenzioso

Se vuoi essere certo di mantenere intatto il tuo cuore, non devi darlo a nessuno, neanche a un animale. Avvolgilo accuratamente nei tuoi hobby e vizialo un po'; evita ogni legame; chiudilo a chiave nella teca o nella bara del tuo egoismo. Ma in quella bara (sicura, buia, immobile, senz'aria) cambierà. Non si romperà; diventerà infrangibile, impenetrabile, irredimibile.  I quattro amori

Credo che nella vita di tutti gli uomini in certi periodi, e nella vita di molti uomini in tutti i periodi fra la prima infanzia e l'estrema vecchiaia, uno degli elementi più dominanti sia il desiderio di far parte della cerchia locale e il terrore di esser lasciati fuori.