Egon Schiele ⋯

Io persisto con il gusto per l’arte e per i miei cari.


Crediti
 •  Anna Maria Tocchetto •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Wally in roter bluseLa grande arte fa il vuoto
98% Camille DumouliéSchiele Art
La grande arte non è nella mancanza, la grande arte fa il vuoto. Non nasce dal Nulla, ma, al contrario, da una potenza inaudita di vita che spezza tutte le catene dell’evoluzione e della storia, dell’essere e della presenza. Nel mondo troppo pieno di disc⋯
 ⋯ Il Deserto
87% Anna Maria TocchettoArticoli
Vivere certo, è un po’ il contrario di esprimere. Secondo i grandi maestri toscani, è testimoniare tre volte, nel silenzio, nella fiamma e nell’immobilità. Ci vuole molto tempo per capire che i personaggi dei loro quadri, si incontrano ogni giorno nelle v⋯
Egon Schiele ⋯ LL’abbraccio: opera che parla ai nostri giorni
84% ArticoliDaniel di SchulerSchiele Art
A bocca aperta. Sara rimasto così, Gustav Klimt, vedendo quei fogli dell’album. Come Perugino quando Raffaello gli avrà mostrato quel che papà gli aveva insegnato. Come chi avrà sentire suonare l’ancor più giovane Mozart. Come tutti quelli cui capita di t⋯
Egon Schiele ⋯ La compiacenza nelle grazie del tempo
72% Karl KrausSchiele Art
Tutta l’arte mi sembra essere soltanto arte per l’oggi, se non è arte contro l’oggi. Fa passare il tempo – non lo caccia via! Il vero nemico del tempo è il linguaggio. Esso vive in un intesa immediata con lo spirito indignato dal proprio tempo. Qui può na⋯
Egon Schiele  ⋯ Preoccupasi solo di fare fortuna
61% Schiele ArtUmberto Eco
Può tuttavia accadere che un gusto eccessivo per i beni materiali porti gli uomini a mettersi nelle mani del primo padrone che si presenti loro. In effetti, nella vita di ogni popolo democratico, vi è un passaggio assai pericoloso. Quando il gusto per il ⋯
Egon Schiele ⋯ Reclined female nude with spreaded legsUn delizioso piacere m’aveva invaso
61% Marcel ProustSchiele Art
Una sera d’inverno, appena rincasato, mia madre accorgendosi che avevo freddo, mi propose di prendere, contro la mia abitudine, un po’ di tè. Dapprima rifiutai, poi, non so perché, mutai parere. Mandò a prendere uno di quei dolci corti e paffuti, chiamati⋯