⋯  ⋯
Quasi 230 anni fa, Louis de Saint-Just, compagno di Robespierre, riferendosi all’atteggiamento dei “marais’ (pozzanghera o palude, per fare riferimento al centro politico, agli indecisi e/o agli opportunisti) esclamava: “Fare mezza rivoluzione è scavare la propria tomba.”

È improbabile che insegnino questo nelle scuole di scienze politiche: da secoli la palude, i monarchici, la destra e quel progressismo vergognoso e corrotto chiamato “Girondins” riciclato in seguito come di centro, hanno vomitato tonnellate di menzogne ??e insulti sulla memoria Robespierre e i suoi compagni.

In questo modo i veri responsabili del terrore passarono la piala, includendo i terroristi Tallien e Fouché che si spostarono nella zona dei “moderati” come un Tironi o un qualsiasi Correa.

Hanno fatto dimenticare che il 9 Termidoro, data che segnò la caduta dei rivoluzionari, provocò centinaia di omicidi politici, compresi quelli di Robespierre, Saint-Just, Couthon, Goubon, Fleuriot-Lescot, Hanriot e altri 15 rappresentanti dei sans-culotte, guigliottinati allo stesso tempo.

Robespierre era stato colpito alla mascella (sparato dal gendarme Charles-André Merde, e questo non s’inventa), a Couthon l’avevano rotto il cranio, Hanriot ricevette una ferita da baionetta che gli strappò un occhio. Un calesse che trasportò il gruppo portava il cadavere di Philippe-François-Joseph Le Bas: ghigliottinatono un morto! Lungo la strada si fermarono davanti alla casa in cui abitava Robespierre per spalmare di sangue le sue pareti. I metodi della ‘progresía’ sono dolci e gentili.

Crediti
 • Autori Vari •
 • Difusión Marxista •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Il caso Nietzsche
244% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Sapere di non essere
178% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯
Dall’autorganizzazione alla comunizzazione
154% ArticoliPolitica
Designare la rivoluzione come comunizzazione è dire questa cosa abbastanza banale, che l’abolizione del capitale è l’abolizione di tutte le classi, compreso il proletariato, e non la sua liberazione, il suo ergersi a classe dominante che organizza la soci⋯
Il mercantile
130% IneditiSergio Parilli
Magari è troppo presto, ma i sognatori, hanno sempre lo sguardo perso, sicuramente piacevole nei loro pensieri e sorridono… ma, anche se sono solo due righe con due soli sostantivi, l’emozione è sempre la stessa per il poeta. Siamo nel periodo di un’attra⋯
Un nuovo chiarimento della questione “Nietzsche e Stirner”
119% ArticoliBernd A. LaskaFilosofia
Da giovane ho incontrato una pericolosa divinità e non vorrei raccontare a nessuno ciò che allora ho provato — tanto di buono quanto di cattivo. Così ho imparato a tacere, come pure che bisogna imparare a parlare, per ben tacere, che un uomo che vuole te⋯