I Girondins
Quasi 230 anni fa, Louis de Saint-Just, compagno di Robespierre, riferendosi all’atteggiamento dei marais (pozzanghera o palude, per fare riferimento al centro politico, agli indecisi e/o agli opportunisti) esclamava: Fare mezza rivoluzione è scavare la propria tomba.

È improbabile che insegnino questo nelle scuole di scienze politiche: da secoli la palude, i monarchici, la destra e quel progressismo vergognoso e corrotto chiamato Girondins riciclato in seguito come di centro, hanno vomitato tonnellate di menzogne e insulti sulla memoria Robespierre e i suoi compagni.

In questo modo i veri responsabili del terrore passarono la piala, includendo i terroristi Tallien e Fouché che si spostarono nella zona dei moderati come un Tironi o un qualsiasi Correa.

Hanno fatto dimenticare che il 9 Termidoro, data che segnò la caduta dei rivoluzionari, provocò centinaia di omicidi politici, compresi quelli di Robespierre, Saint-Just, Couthon, Goubon, Fleuriot-Lescot, Hanriot e altri 15 rappresentanti dei sans-culotte, guigliottinati allo stesso tempo.

Robespierre era stato colpito alla mascella (sparato dal gendarme Charles-André Merde, e questo non s’inventa), a Couthon l’avevano rotto il cranio, Hanriot ricevette una ferita da baionetta che gli strappò un occhio. Un calesse che trasportò il gruppo portava il cadavere di Philippe-François-Joseph Le Bas: ghigliottinatono un morto! Lungo la strada si fermarono davanti alla casa in cui abitava Robespierre per spalmare di sangue le sue pareti. I metodi della progresíà sono dolci e gentili.

Crediti
 • Autori Vari •
 • Difusión Marxista •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ Impero, vent’anni
206% Autori VariPolitica
Vent’anni fa, quando è stato pubblicato il nostro libro Impero, i processi economici e culturali della globalizzazione erano al centro della scena: tutti potevano vedere che stava emergendo qualcosa come un nuovo ordine mondiale. Oggi la globalizzazione è⋯

 ⋯ Dall’autorganizzazione alla comunizzazione
133% ArticoliAutori VariPolitica
Designare la rivoluzione come comunizzazione è dire questa cosa abbastanza banale, che l’abolizione del capitale è l’abolizione di tutte le classi, compreso il proletariato, e non la sua liberazione, il suo ergersi a classe dominante che organizza la soci⋯

⋯  ⋯Capitalismo o Economia Pianificata
100% Herbert George WellsPolitica
Herbert George Wells: Le sono molto grato per aver accettato di incontrarmi. Recentemente sono stato negli Stati Uniti. Ho avuto una lunga conversazione con il presidente Roosevelt e ho cercato di chiarire quali sono le sue idee principali. Ora sono venut⋯

Delcy RodríguezConsiglio Permanente dell’OSA
97% ArticoliDelcy RodríguezPolitica
Sua Eccellenza Delcy Rodríguez Gómez, Segretario Generale dell’OSA, Luis Almagro, vice segretario generale non presente, Illustri Rappresentanti permanenti e supplenti, rappresentanti degli Stati osservatori, invitati speciali, signore e signori. Ministro⋯

 ⋯ Vogliate essere liberi, e lo sarete!
86% Michail BakuninPolitica
Cari compagni, vi ho detto la volta scorsa che due grandi avvenimenti storici avevano fondato la potenza della borghesia: la rivoluzione religiosa del sedicesimo secolo, conosciuta col nome di Riforma, e la grande Rivoluzione politica del secolo scorso. Ho⋯

 ⋯ XIX/XX Tesi di politica
80% Enrique DusselPolitica
Al di là dell’eguaglianza della Rivoluzione borghese si trova la responsabilità con l’alterità, per i diritti distinti, differenti dell’Altro. Al di là della comunità politica degli eguali (dei bianchi, dei proprietari, del sistema metropolitano, del citt⋯