Egon Schiele &#8943

Tutti i grandi eventi cominciano con la pulsazione di un’arteria.


Crediti
 • William Blake •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ La visita al convalescente
92% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
È il 1976 e la Rivoluzione è stata sconfitta ma noi ancora non lo sappiamo. Abbiamo 22, 23 anni. Io e Mario Santiago camminiamo lungo una strada in bianco e nero. Alla fine della strada, in un palazzo che sembra uscito da un film degli anni Cinquanta c’è ⋯
Egon Schiele with raised armsTristi come levrieri senza padrone
79% Marguerite YourcenarSchiele Art
Tu potresti sprofondare in blocco in quel nulla dove scompaiono i morti: io mi consolerei se tu mi lasciassi l’eredità delle tue mani. Soltanto le tue mani sopravvivrebbero, scisse da te, inesplicabili come quelle degli dèi di marmo diventati polvere e ca⋯
Egon Schiele ⋯ Le tue decisioni tragiche
75% Julio CortázarSchiele Art
E sì, pare che sia così, pare che te ne sia andata dicendo non so cosa, che andavi a gettarti nella Senna, qualcosa di simile, una di quelle frasi da notte fonda, mescolate a lenzuola e a bocca impastata, quasi sempre nel buio o con qualcosa come mano o p⋯
Egon Schiele ⋯ Selbstbildnis mit gestreiftem hemdTenuti in camera di rianimazione
75% Juan Rodolfo WilcockSchiele Art
Con poca spesa di corrente e di attenzione ospedaliera, Elviridio Tatti veniva tenuto in vita in camera di rianimazione. Erano passati due anni dall’incidente, e si discuteva se continuare a mantenerlo in quello stato o no, secondo la regola deontologica,⋯
Egon Schiele ⋯ Man lying face downLa risonanza di Schuman
66% Schiele ArtVittorio Marchi
La Terra intanto sta rallentando la rotazione fino allo stop (“Punto Zero”) e all’inversione del suo spin, mentre il suo magnetismo sta diminuendo. Per migliaia d’anni la risonanza di Schuman (frequenza, pulsazione) è stata di 7,83 cps. Ora è sui 12 cps .⋯
Egon Schiele ⋯ L’impulso esserico
63% Georges Ivanovič GurdjieffSchiele Art
Nella maggioranza degli abitanti del pianeta Terra è presente lo strano bisogno di ciò che essi chiamano “pavoneggiarsi” e di provocare negli altri l’espressione dell’impulso esserico detto “meraviglia”. Per via di questo strano bisogno, essi provano sodd⋯