Egon Schiele ⋯

Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare.


Crediti
 • Ben Herbster •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ La visita al convalescente
91% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
È il 1976 e la Rivoluzione è stata sconfitta ma noi ancora non lo sappiamo. Abbiamo 22, 23 anni. Io e Mario Santiago camminiamo lungo una strada in bianco e nero. Alla fine della strada, in un palazzo che sembra uscito da un film degli anni Cinquanta c’è ⋯
Egon Schiele ⋯ Two Girls (Lovers)Sintomo di residua vitalità
83% Primo LeviSchiele Art
In questo luogo, lavarsi tutti i giorni nell’acqua torbida del lavandino immondo è praticamente inutile ai fini della pulizia e della salute; è invece importantissimo come sintomo di residua vitalità, e necessario come strumento di sopravvivenza morale. D⋯
Egon Schiele ⋯ Tentativo di diventare bravi
78% Nicoletta CinottiSchiele Art
Non è difficile ritrovarsi a passare da un estremo all’altro. Se siamo molto reattivi non è strano passare alla sopportazione. Oppure, viceversa, passare improvvisamente dalla sopportazione all’esplosione. Confusi e umiliati dalla nostra stessa rabbia e, ⋯
Egon Schiele ⋯ Seated couplePiccola è la porzione di vita che viviamo
76% ArticoliFilosofiaLucio Anneo SenecaSchiele Art
La maggior parte dei mortali, o Paolino, si lagna per la cattiveria della natura, perché siamo messi al mondo per un esiguo periodo di tempo, perché questi periodi di tempo a noi concessi trascorrono così velocemente, così in fretta che, tranne pochissimi⋯
Egon Schiele ⋯ Wally in roter bluseLa grande arte fa il vuoto
53% Camille DumouliéSchiele Art
La grande arte non è nella mancanza, la grande arte fa il vuoto. Non nasce dal Nulla, ma, al contrario, da una potenza inaudita di vita che spezza tutte le catene dell’evoluzione e della storia, dell’essere e della presenza. Nel mondo troppo pieno di disc⋯
Egon Schiele ⋯ Sitting girlCerchiamo un colpevole del nostro destino
50% Schiele ArtThomas Bernhard
Noi cerchiamo senza sosta di scoprire dei retroscena e non facciamo un solo passo in avanti, soltanto complichiamo e ingarbugliamo ancor più ciò che è già complicato e ingarbugliato. Cerchiamo un colpevole del nostro destino, che quasi sempre, se siamo on⋯