Cristo svenuto sotto la croce
Il primo era, di non accettare mai per vera alcuna cosa, che non conoscessi evidentemente essere tale: cioè, d’evitare con cura la precipitazione e la prevenzione; e di non includere nei miei giudizi niente più di quello che si presentasse così chiaramente e così distintamente alla mia intelligenza che io non avessi alcuna occasione di metterlo in dubbio.

Crediti
 René Descartes
 Discorso sul metodo
 Pinterest • Gustave Doré Cristo svenuto sotto la croce • The Dore Gallery of Bible Illustrations




Quotes per René Descartes

La lettura dei buoni libri è una sorta di conversazione con gli spiriti migliori dei secoli passati.

Qualcuno si potrebbe stupire che i pensieri profondi si trovino negli scritti dei poeti piuttosto che in quelli dei filosofi. La ragione sta nel fatto che i poeti si servono dell'entusiasmo e utilizzano la forza dell'immagine. Ci sono in noi come nella selce, dei germi di luce. I filosofi li traggono alla vita attraverso la ragione, mentre i poeti li fanno scaturire con uno splendore più vivo attraverso l'immaginazione.  Cogitationes privatae

Non prendere mai niente per vero, se non ciò che io avessi chiaramente riconosciuto come tale; ovvero, evitare accuratamente la fretta e il pregiudizio, e di non comprendere nel mio giudizio niente di più di quello che fosse presentato alla mia mente così chiaramente e distintamente da escludere ogni possibilità di dubbio.

Anche se la capacità di imbrogliare è segno di acutezza e di potere, l'intenzione di imbrogliare è senza dubbio segno di cattiveria o di debolezza.

Darei tutto quello che so per la metà di quello che ignoro.