Gli ambasciatori

In questo quadro, Gli ambasciatori dipinto da Hans Holbein il Giovane nel 1533 che si trova a Londra nella National Gallery, c’è un oggetto strano, sospeso, obliquo, come una specie di siluro davanti ai due nobili personaggi. Guardando il quadro, questa cosa, vi dà fastidio. È un hapax per un quadro così compito come può essere un’opera di questo grande artista, pittore alla corte del re Enrico VIII d’Inghilterra. Nella sua magnificenza, però, il quadro ripropone il vero valore del mondo: ci sono raffigurati tutti gli oggetti che nella pittura dell’epoca raffigurano i simboli della vanitas. Ma come sono belli da vedere questi simboli della vanità del mondo! Solo quella specie di osso di seppia che sta di traverso disturba e non è bello da vedere. Ma che cos’e’? Che ci sta a fare? Per saperlo, bisogna uscire dalla stanza e girarsi. Se si è nell’angolazione giusta si vedrà la verità del quadro: è un teschio. Il quadro dice la verità di tutta questa magnificenza: la verità è la morte.

Crediti
 • Antonio Di Ciaccia •
 • Pinterest • Hans Holbein Gli ambasciatori • 1533 •

Similari
Egon Schiele ⋯ Die quelleGli individualisti anarchici considerati come ‘una specie’
54% Emile ArmandPoliticaSchiele Art
Ora, è appunto questo che non vuole l’individualista anarchico. Egli non intende essere schiavo della sociabilità imposta, più di quanto intenda mettersi sotto il giogo della solidarietà forzata. Egli potrà associarsi ai suoi compagni, agli individualisti⋯
Egon Schiele ⋯ Donna SedutaLa donna seduta
42% Anna MartinenghiSchiele Art
La stanza è buia ormai; forse la lampada si è spenta o il sole è tramontato fuori dalla finestra aperta. Con un occhio solo è difficile distinguere i particolari. Vorrei i suoi occhiali neri, per vedere meglio, ma so che non mi darà questa soddisfazione. ⋯
Egon Schiele ⋯ Il suono di una sola mano
33% Mujū IchienRaccontiSchiele Art
Il maestro del tempio Kennin era Mokurai, Tuono Silenzioso. Aveva un piccolo protetto, un certo Toyo, un ragazzo appena dodicenne. Toyo vedeva che i discepoli più grandi andavano ogni mattina e ogni sera nella stanza del maestro per essere istruiti nel Sa⋯
Egon Schiele ⋯ Girl in Blue DressHoward il bugiardo, lo spezzacuori
30% Schiele ArtZadie Smith
Senza che nessuno se ne fosse accorto, Howard aveva fatto il suo ingresso nella stanza. Era completamente vestito, scarpe comprese. Aveva i capelli bagnati e pettinati all’indietro. Era forse una settimana che Howard e Kiki non si trovavano nella stessa s⋯
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
28% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso Il piacere del testo analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a leggere fino a farsi del male! Fino⋯
Egon Schiele ⋯ Sit zende frau linker hand im hiIl dualismo e l’impero
28% Schiele ArtVittorio Marchi
Il dualismo è la piaga, il virus, il baco che infetta l’umanità e che la sta portando all’autodistruzione. È il tossico che ha prodotto nei millenni il micidiale veleno della fraudolenta intermediazione: la divisione utile agli intermediari dell’impero, d⋯