I sudditi fanno l’utile di colui che è superiore— Perché pensi che i pastori e i bovari cerchino il bene delle greggi o dei buoi e li ingrassino e curino guardando ad altro che al bene dei padroni e proprio. E così anche nelle città i capi, quelli che siano veramente capi, ritieni che pensino ai sudditi mettendosi da un punto di vista diverso da quello che si assume verso le mandrie, e che pensino ad altro, notte e giorno, che a ciò da cui possano essi essere avvantaggiati. E sei così lontano dai concetti di giusto e di giustizia, di ingiusto e ingiustizia, da ignorare che […] i sudditi fanno l’utile di colui che è superiore e lo rendono felice servendolo, mentre non rendono in nessun modo felici se stessi.

Crediti
 Platone
 Repubblica
  I
 Pinterest •   •