⋯
Ci sono persone che, non si comprende bene per quale motivo, cercano di avere un controllo su di te. Tentano di metterti il cosiddetto bastone tra le ruote, anche quando il vantaggio che ne deriva è minimo. Sono convinte in maniera assurda che esista solo un modo di fare le cose: il loro. Può darsi che anche tu abbia cercato qualche volta di imporre il tuo modo di vedere, fà come ti dico io, fidati. Lo so, la tentazione è grande, specie quando si fa in buona fede, ed io non posso escludermi da ciò. Ma il ragionamento che ti fa sviare da questa cosa è semplice: basta pensare che non esiste un essere umano uguale ad un altro. Tutto il nostro vissuto, ogni singola emozione registrata, la NOSTRA verità è differente in modo abissale da quella di chiunque altro. Ogni volta che pensiamo, facciamo riferimento in pochi istanti ad un’intera vita; abbiamo un flusso di pensieri che è qualcosa di impressionante e quello che proviamo è solo nostro. Dunque non ci si può persuadere dell’idea di dire agli altri cosa devono o non devono fare, sarebbe come dire a cosa devono o non devo pensare; Sarebbe come pensare che la persona di fronte sia uno specchio, una sorta di alter-ego, la nostra parte sbagliata da educare. L’hai mai considerato in questo modo? Un po’ improbabile ed assurdo vero? Piuttosto allora, se davvero si ha voglia di trasmettere qualcosa (e sottolineo trasmettere, perché di questo si tratta), credo si debba prima cercare di capire, o per lo meno avvicinarsi alla linea di pensiero dell’altro senza la minima imposizione, altrimenti risulterebbe tutto vano, che in realtà non puoi imporre proprio niente, soprattutto i pensieri! Se non si riesce a fare a meno di mettere il bastone tra le ruote significa che c’è qualcosa che non va in noi, che c’è da riguardare il nostro intimo, non quello dell’altro.

Crediti
 • Alessandro Tozzo •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Renato Guttuso ⋯ Bastone tra le ruote
170% Alessandro TozzoPolitica
Ci sono persone che, non si comprende bene per quale motivo, cercano di avere un controllo su di te. Tentano di metterti il cosiddetto “bastone tra le ruote”, anche quando il vantaggio che ne deriva è minimo. Sono convinte in maniera assurda che esista sol⋯
Egon Schiele ⋯ Paintings during a preview of the exhibitionNon esiste un essere umano uguale ad un altro
158% Alessandro TozzoSchiele Art
Ci sono persone che, non si comprende bene per quale motivo, cercano di avere un controllo su di te. Tentano di metterti il cosiddetto “bastone tra le ruote”, anche quando il vantaggio che ne deriva è minimo. Sono convinte in maniera assurda che esista so⋯
 ⋯Panta Rei
59% AnonimoPercorsi
Diceva Eraclito, più di duemila anni fa, che non ci si bagna mai due volte nella stessa acqua di un fiume. Dicevano i Greci, sempre più di duemila anni fa, che l’adunaton, l’impossibile per eccellenza, è che ciò che è avvenuto possa non essere avvenuto. O⋯
  ⋯ Roma Town Site
50% PercorsiUldio Calatonaca
Roma, lo dico subito, nell’ultima trentina d’anni è cambiata poco o nulla; o meglio lo ha fatto un po’ in male e un po’ anche in bene. Io, romano che trenta anni fa era ventenne, non capisco cosa è davvero peggiorato: mondezza trasporti sanità delinquenza⋯
⋯  ⋯I Mikrogramme e la poesia di Robert Walser
43% Antonio DevicientiPercorsi
L’impressione che si ha nell’ avvicinarsi ai manoscritti dei “microgrammi” walseriani è quella di una pazienza che sembra voler essere la stessa della natura quando quest’ultima, non vista e per così dire silenziosa, lascia accumulare strati su strati di ⋯
⋯ Josephine Sacabo ⋯Ascolto il mio suono, vedo me stesso
37% PercorsiYorgos Thèmelis
Sarò la canzone che ho cantato e fuggirò. Come un suono perduto in mezzo ai suoni, ciò che ho detto, ho fatto, ho disperso, la luce che ho visto, il buio che ho abbracciato. Un pugno di terra, una nuvola di polvere. Sarò sete nella sete, assetato brucerò ⋯