Egon Schiele ⋯
E ora apprendi dalla mia bocca le tre specie di benessere. Quello in cui ci si compiace mediante un esercizio assiduo e dove si giunge al termine della sofferenza, che all’inizio pare un veleno e, al termine della trasformazione, pare ambrosia, ecco quel benessere ch’è detto sattvico, che nasce dalla trasparenza di un’intelligenza fissata nel Sé.
Il benessere procurato dalla congiunzione dei sensi e degli oggetti sensibili che, all’inizio, pare ambrosia e, al termine della trasformazione, pare veleno, è considerato rajasico.
Il benessere che, all’inizio e in seguito, continua a sviare l’anima e proviene dal torpore, dalla mollezza e dalla negligenza, questo è detto tamasico.

Crediti
 • Bhagavad Gita •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
55% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso “Il piacere del testo” analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a “leggere fino a farsi del male! F⋯
Egon Schiele ⋯ Three male nudesPrincipium individuationis
53% Arthur SchopenhauerFilosofiaSchiele Art
Come ho spesso mostrato, è in sé, e non nell’apparenza, che tormentatore e tormentato sono identici, per quanto diversamente mostri la Māyā, e in questo sta l’eterna giustizia. Ma l’intelligenza non dirozzata, che prende l’apparenza per cosa in sé, vuol v⋯
Egon Schiele ⋯ Il suicidio perfetto dell’Occidente
50% Massimo FiniPoliticaSchiele Art
Il neo primo ministro neo zelandese Jacinda Ardern, una donna di 38 anni, ha affermato che il benessere collettivo ma anche individuale non dipende né dal Pil né dalla produttività né dalla crescita economica. Ci voleva un politico neo zelandese per scopr⋯
Egon Schiele ⋯ LL’abbraccio: opera che parla ai nostri giorni
48% ArticoliDaniel di SchulerSchiele Art
A bocca aperta. Sara rimasto così, Gustav Klimt, vedendo quei fogli dell’album. Come Perugino quando Raffaello gli avrà mostrato quel che papà gli aveva insegnato. Come chi avrà sentire suonare l’ancor più giovane Mozart. Come tutti quelli cui capita di t⋯
Egon Schiele ⋯ The artist sister, MelanieLa lettera del veggente
32% Arthur RimbaudSchiele Art
Ho stabilito di offrirle un’ora di letteratura nuova; e cominciamo subito con un salmo d’attualità: Dico che bisogna essere veggente, farsi veggente. Il Poeta si fa veggente mediante un lungo, immenso e ragionato sregolarsi di tutti i sensi. Tutte le form⋯
Egon Schiele ⋯ Akt selfLe onde sono innumerevoli
26% Elias CanettiSchiele Art
Il mare è molteplice, è in movimento, ha una sua profonda coesione. La sua molteplicità è nelle onde: molteplici onde lo costituiscono. Le onde sono innumerevoli; chi si trova sul mare è circondato da esse per ogni dove. L’omogeneità del loro movimento no⋯