Il cantico della Trinità

Dov’è la mia dimora? Dove non siam né io né tu.
Dove il mio fine ultimo, cui devo giungere?
Dove nessun fine si trova. Ove dunque mi volgerò?
Ancora oltre Dio, a un deserto, devo tendere.

Crediti
 • Angelus Silesius •
 • Il grano di senape •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ L’ultimo Selvaggio
42% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Uscii dall’ultimo spettacolo nelle strade vuote. Lo scheletro mi passò accanto, tremando, appeso all’asta di un camion della spazzatura. Grandi berretti gialli celavano il volto dei netturbini, ma anche così credetti di riconoscerlo: un vecchio amico. Ecc⋯
 ⋯Ci sei solo tu
36% Jorge Luis BorgesPoesie
Luna d’avorio, strumenti musicali, lampade e il segno di Durer, le nove cifre e lo sfuggente zero, devo fingere che queste cose esistano. Devo fingere che nel passato c’erano Persepoli e Roma e che una sabbia sottile ha misurato il destino di una torre ch⋯
Egon Schiele ⋯ A uno sconosciuto
36% PoesieSchiele ArtWalt Whitman
Sconosciuto che passi! Tu non sai con che desiderio ti guardo, Devi essere colui che cercavo, o colei che cercavo (mi arriva come un sogno), Sicuramente ho vissuto con te in qualche luogo una vita di gioia. Tutto ritorna, fluido, affettuoso, casto, maturo⋯
Egon Schiele ⋯ La notte è stata bella
35% Jacques PrévertPoesieSchiele Art
Abbiamo voluto cambiare il mondo e ci siam ritrovati con la vita disfatta ma la notte è stata bella chi dice che l’amore è a perdere ha già perso l’amore.
Gustave Doré ⋯ E come ‘l volger del ciel de la luna
29% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
E come ‘l volger del ciel de la luna cuopre e discuopre i liti sanza posa, così fa di Fiorenza la Fortuna: per che non dee parer mirabil cosa ciò ch’io dirò de li alti Fiorentini onde è la fama nel tempo nascosa.
Egon Schiele ⋯ La virtù del caro immaginar
29% Giacomo LeopardiPoesieSchiele Art
Ben mille volte Fortunato colui che la caduca Virtù del caro immaginar non perde Per volger d’anni