Packing Room
Il caso è una potenza malvagia alla quale bisogna affidarsi il meno possibile. Eppure chi è fra tutti i donatori l’unico che, mentre dà, ci dimostra anche chiaramente che non abbiamo alcun diritto ai suoi doni, e che per essi dobbiamo ringraziare non i nostri meriti, ma unicamente la sua bontà e la sua grazia, e che proprio da queste possiamo attingere la lieta speranza di poter ricevere anche in futuro, con umiltà, qualche altro immeritato dono?

Crediti
 Arthur Schopenhauer
 Consigli sulla felicità
  A cura di Giuliana Proietti
 SchieleArt •  Packing Room • 1917




Quotes per Arthur Schopenhauer

Bastare a sé stesso, esser per sé stesso tutto in tutto, e poter dire: «Omnia mea mecum porto» (porto con me tutte le cose mie), ecco certamente la condizione più favorevole per la nostra felicità.

Tutti i giornalisti sono, per via del mestiere che fanno, degli allarmisti: è il loro modo di rendersi interessanti. Essi somigliano in ciò a quei piccoli cani che, appena sentono un rumore, si mettono ad abbaiare forte. Bisogna perciò badare ai loro squilli d'allarme solo quel tanto che non guasti la digestione.

Nel bene come nel male, a prescindere dalle disgrazie gravi, tutto si riduce non tanto a ciò che uno incontra o subisce nella vita, quanto al modo con cui egli lo sente, cioè alla natura e al grado della sua sensibilità sotto ogni riguardo. Ciò che uno è in sé e ha in sé stesso, in breve la personalità e il suo valore, è l'unico elemento immediato per la sua felicità e la sua contentezza.  Parerga e paralipomena

La vera e profonda pace del cuore e la perfetta tranquillità d'animo, che costituiscono subito dopo la salute il più grande bene terreno, si troveranno soltanto nella solitudine, e come stato d'animo duraturo solo nel più profondo isolamento. Se in tal caso la propria individualità è grande e ricca, si godrà dello stato più felice che possa venir ritrovato su questa povera terra.

La grande maggioranza degli uomini è fatta in modo tale che, per natura, non sa prendere sul serio nessun'altra cosa se non mangiare, bere e accoppiarsi. Costoro utilizzeranno subito come strumento per i loro scopi meschini - facendone per lo più la propria maschera - tutto ciò che è stato creato dalle rare nature superiori, si tratti di religione, di scienza o di arte.  L'arte di invecchiare