Il funzionare inesorabile: un'analisi inquietante
Tutto funziona. Questo è appunto l’inquietante, che funziona e che il funzionare spinge sempre oltre verso un ulteriore funzionare, e che la tecnica strappa e sradica l’uomo sempre più dalla Terra. Non so se Lei è spaventato, io in ogni caso lo sono stato appena ho visto le fotografie della Terra scattate dalla Luna. Non c’è bisogno della bomba atomica: lo sradicamento dell’uomo è già fatto. Tutto ciò che resta è una situazione puramente tecnica. Non è più la Terra quella su cui l’uomo oggi vive.

Crediti
 Martin Heidegger
 Ormai solo un Dio ci può salvare
 Pinterest •   • 




Quotes per Martin Heidegger

L'esserci, l'essere umano, compreso nella sua estrema possibilità d'essere, è il tempo stesso, e non è nel tempo.

Il possibile si colloca più in alto dell'attuale.

I filosofi non sono coloro che amano la conoscenza, bensì coloro che hanno conoscenza dell'amore…

Questo, tuttavia, non nel senso che le cose si dileguino, ma nel senso che proprio nel loro allontanarsi le cose si rivolgono a noi. Noi «siamo sospesi» nell'angoscia. O meglio, è l'angoscia che ci lascia sospesi, perché fa dileguare l'ente nella sua totalità. Ciò implica che noi stessi, questi esseri umani che siamo, in mezzo all'ente ci sentiamo dileguare con esso.  Che cos'è metafisica?

Il nulla, come nulla dell'ente, è la più radicale controparte del semplice niente. Il nulla non è mai un mero niente come non è affatto qualcosa. Il nulla è l'essere stesso, la cui verità sopravverrà all'uomo quando l'uomo si sarà oltrepassato come soggetto, cioè quando non si rappresenterà più l'ente come oggetto.