il mondo diventò triste per sempre
Per più di dieci giorni, non rividero il sole. La terra diventò molle e umida, come cenere vulcanica, e la vegetazione fu sempre più insidiosa e si fecero sempre più lontani i trilli degli uccelli e lo schiamazzo delle scimmie, e il mondo diventò triste per sempre.

Crediti
 • Gabriel Garcia Marquez •
 • Cent'anni di solitudine •
 • SchieleArt • G. Nimatallah Portrait of Max Oppenheimer • 1885 •

Similari
Painting on the photography by Egon SchieleLa cenere è il cadavere della legna
94% Emanuele SeverinoFilosofiaSchiele Art
Ho sempre usato per chiarire un poco queste affermazioni la metafora della legna e della cenere: la legna sta al vivente come la cenere sta al cadavere. La cenere è il cadavere della legna. Ma quando si esperisce la cenere, non si esperisce l’annientament⋯
Egon Schiele ⋯ I cuochi saranno le scimmie, in quel ristorante
71% FrammentiSchiele ArtTiziano Terzani
Dan stava scrivendo un libro sulla cucina cinese e raccontò di una sera che aveva trascorso in un nuovo, specialissimo ristorante a Canton. I tavoli erano sistemati su tre piani, attorno a un’enorme gabbia di ferro dentro la quale, in diversi scomparti, e⋯
⋯ La solitudine dell’America Latina
37% BiografieGabriel García Márquez
Antonio Pigafetta, un navigatore fiorentino che accompagnò Magellano nel primo viaggio attorno al mondo, durante il suo passaggio attraverso la nostra America meridionale scrisse un resoconto rigoroso che tuttavia sembra un’avventura dell’immaginazione. R⋯
Egon Schiele ⋯ Rivedere il sole generoso ed esser libero
35% Egon SchieleSchiele Art
Ho visto i viali di eterna primavera e prima la tempesta infuriare, e ho dovuto prendere commiato, staccarmi di continuo da tutti i luoghi della vita. Le pianure i primi giorni m’erano d’intorno; allora sentivo e già fiutavo i mirabiis, i giardini muti, g⋯
Egon Schiele ⋯ Cos’è che rende un uomo saldo?
35% Schiele ArtSøren Kierkegaard
Cos’è che rende un uomo grande, ammirato dal creato, gradevole agli occhi di Dio? Cos’è che rende un uomo forte, più forte del mondo intero; cos’è che lo rende debole, più debole di un bambino? Cos’è che rende un uomo saldo, più saldo della roccia; cos’è ⋯
Selbstportrait of  Egon SchieleLa primavera era primavera anche in città
34% Lev Nikolàevič TolstòjSchiele Art
Per quanto gli uomini, riuniti a centinaia di migliaia in un piccolo spazio, cercassero di deturpare la terra su cui si accalcavano, per quanto la soffocassero di pietre, perché nulla vi crescesse, per quanto estirpassero qualsiasi filo d’erba che riusciv⋯