Il mondo infero
Nella seconda notte che seguì alla creazione del mio Dio una visione mi annunciò che avevo raggiunto il mondo infero. Mi trovo in un ambiente buio col soffitto a volta, il suolo è lastricato di pietre bagnate. Nel mezzo si erge una colonna da cui penzolano corde e ganci […].

Crediti
 • Carl Gustav Jung •
 • Il libro rosso •
 • 2009 •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
 ⋯ Basi neurologiche della coscienza
81% ArticoliAutori VariNeuroscienze
Spesso non siamo consapevoli di quelle che sono le ragioni e le cause del nostro comportamento; più indaghiamo nei meandri della mente, più ci si accorge di quanto sia importante e potente il nostro inconscio. L’inconscio, come parte più intima di noi ste⋯

Egon Schiele ⋯ Self-portrait with spread fingersGiornate moderatamente piacevoli
49% Hermann HesseSchiele Art
Il giorno era trascorso come appunto trascorrono i giorni; lo avevo passato, lo avevo delicatamente ammazzato con la mia timida e primitiva arte di vivere; avevo lavorato alcune ore, sfogliato vecchi libri, avevo avuto per due ore un dolore come capita al⋯

Egon Schiele ⋯ Tutti affondano nel buio
44% PoesieSchiele ArtThomas Stearns Eliot
O buio buio buio. Tutti affondano nel buio, Nei vuoti spazi interstellari, vuoto nel vuoto, Capitani, banchieri, eminenti letterati, Generosi mecenati, statisti e alti dirigenti, Esimi funzionari, presidenti di molti comitati, Capitani d’industria e picco⋯

 ⋯Il suono di onde in uno specchio d’acqua
42% Eugenio BorgnaPsicologia
Così David Sylvian tratta la Nostalgia ed io a malapena avevo l’età della Ragione, nel senso che avevo ragione solo IO: figuriamoci quella del Giudizio!. Se tanto mi dà tanto, prima si Ragiona, poi si è Pratici ed infine si Giudica, Kantianamente parlando⋯

 ⋯ Pensiero neurofilosofico
41% Autori VariNeuroscienze
Tradizionalmente, le teorie dominanti sulla filosofia della mente e le scienze cognitive hanno marginalmente considerato il ruolo del corpo nella situazione ambientale, per comprendere la natura della cognizione. Negli ultimi decenni, diversi autori hanno⋯

 ⋯ Le origini romantiche della psicoanalisi e l’obiezione di Nietzsche
37% ArticoliPsicologiaUmberto Galimberti
A differenza di tutti i popoli della terra, l’uomo occidentale un giorno ha detto Io. L’ha annunciato Platone e l’ha esplicitato Cartesio. La psicologia ha catturato questa parola e ne ha fatto il centro della soggettività, dispiegando una visione del mon⋯