Il pensiero dualistico è una malattia
La religione è una distorsione. Il materialismo è crudele. La spiritualità cieca è irreale. Cantare non è più santo dell’ascoltare il mormorio di un ruscello, o contando i rosari più sacri che semplicemente respirando, gli abiti religiosi non più spirituali degli abiti da lavoro. Se si desidera raggiungere l’unità con il Tao, non si viene coinvolti dalla superficialità spirituale. Invece, vivere una vita tranquilla e semplice, priva di idee e concetti, trova soddisfazione nella pratica della indiscriminata la virtù, l’unico vero potere. Dare agli altri disinteressatamente ed anonimamente, irradia luce in tutto il mondo ed illumina le tue proprie tenebre, la tua virtù diventa un santuario per te stesso e tutti gli esseri. Questo è ciò che si intende con recante il Tao.

Crediti
 Lao Tzu
 Hua Hu Ching
 SchieleArt •   •