Egon Schiele ⋯
Il poeta è un fingitore.
Finge così completamente
che arriva a fingere che è dolore
il dolore che davvero sente.

Crediti
 • Fernando Pessoa •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
 ⋯Ci sei solo tu
103% Jorge Luis BorgesPoesie
Luna d’avorio, strumenti musicali, lampade e il segno di Durer, le nove cifre e lo sfuggente zero, devo fingere che queste cose esistano. Devo fingere che nel passato c’erano Persepoli e Roma e che una sabbia sottile ha misurato il destino di una torre ch⋯
Egon Schiele ⋯ Self-portrait with spread fingersGiornate moderatamente piacevoli
65% Hermann HesseSchiele Art
Il giorno era trascorso come appunto trascorrono i giorni; lo avevo passato, lo avevo delicatamente ammazzato con la mia timida e primitiva arte di vivere; avevo lavorato alcune ore, sfogliato vecchi libri, avevo avuto per due ore un dolore come capita al⋯
 ⋯ Se si potesse udire lo sguardo
56% Fernando PessoaFotografiaPoesie
L’amore, quando si rivela, non si sa rivelare. Sa bene guardare lei, ma non le sa parlare. Chi vuol dire quel che sente, non sa quel che deve dire. Parla: sembra mentire… Tace: sembra dimenticare… Ah, ma se lei indovinasse, se potesse udire lo sguardo⋯
Egon Schiele ⋯ Sitzendes maedchen in unterkleidOpinioni non veraci
56% FilosofiaPlatoneSchiele Art
– Non è dunque così diss’io, ma solo appare dolce allora il riposo rispetto al dolore, e doloroso rispetto al piacere, e queste apparenze non han nulla di verace rispetto alla verità del piacere, ma è piuttosto una specie di inganno. – Or pensi tu che uno⋯
Egon Schiele ⋯ La rivolta metafisica
54% Albert CamusSchiele Art
…Baudelaire ha minor rigore, ma è un uomo di genio. Creerà il giardino del male in cui il delitto costituirà soltanto una specie più rare di altre…Perfino il conformismo, in Baudelaire, sa di delitto. Se si è scelto De Maistre a maestro di raziocinio, è i⋯
Egon Schiele ⋯ La locanda
50% Gialal al-Din RumiPoesieSchiele Art
L’essere umano è una locanda, ogni mattina arriva qualcuno di nuovo. Una gioia, una depressione, una meschinità, qualche momento di consapevolezza arriva di tanto in tanto, come un visitatore inatteso. Dai il benvenuto a tutti, intrattienili tutti! Anche ⋯