⋯ Gian Lorenzo Bernini  ⋯
Santa Teresa d’Avila trafitta da una freccia
un po’ ne vuole ancora
non vuole sopportare che si smetta.
È vestita di scogli
sfaccettature angoli
è becchime per angeli.
La veste monacale
difesa pretestuosa
a pieghe in pietra dura
oppone per proforma resistenza
all’oro incandescente
di quella punta.

Esce dalla metafora il barocco
per un perpetuo istante
(si illumina a gettone)
mette in mostra la faccia
in questo luogo abbaiante.

Risuonano gli applausi
di colpi nelle mani
dentro Santa Maria della Vittoria
fondata per gloria di guerra terrena
di papi armati come soldati.

Mistici marmi policromi
motivi militari
scudi spastici psichedelici
sul pavimento memento mori.

I committenti sono spettatori
di un altorilievo dell’ultima cena
con un Giuda
pericolante fuori dal riquadro.

Crediti
 • Luigi Socci •
 • Pinterest • Gian Lorenzo Bernini  •  •

Similari
Egon Schiele  ⋯ La morte e la ragazzaFaccia a faccia
43% Nina CassianPoesieSchiele Art
Aspettavo questo istante, faccia a faccia, in viaggio verso una meta che ci separa; faccia a faccia, con sembianze di violenta reciprocità, le mani consumate dal sangue che non osano baciarsi, gli abiti che non ambiscono tendere al rosso, le bocche aggira⋯
⋯ Mariarosaria Stigliano ⋯La stazione
20% PoesieWislawa Szymborska
Il mio arrivo nella città di N. è avvenuto puntualmente. Eri stato avvertito con una lettera non spedita. Hai fatto in tempo a non venire all’ora prevista. Il treno è arrivato sul terzo binario. È scesa molta gente. L’assenza della mia persona si avviava ⋯
Egon Schiele ⋯ Pioggia
19% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Piove e tu dici è come se le nuvole piangessero. Poi ti copri la bocca e affretti il passo. Come se queste squallide nuvole piangessero? Impossibile. Ma allora, da dove questa rabbia, questa disperazione che ci condurrà tutti al diavolo? La natura nascond⋯
Egon Schiele ⋯ Il fantasma di Edna Lieberman
18% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Ti fanno visita nell’ora più oscura tutti i tuoi amori perduti. La strada sterrata che portava al manicomio si dispiega ancora una volta come gli occhi di Edna Lieberman, come solo potevano i suoi occhi elevarsi al di sopra delle città e brillare. E brill⋯
 ⋯ La voce sorella
18% Ahmad ShamluPoesie
Io non sono una storia che puoi raccontare, non sono una canzone che puoi cantare, non sono un suono che puoi udire, non sono neppure questo che puoi vedere né quello che puoi conoscere. Io sono una sofferenza che anche tu puoi provare, chiamami con un gr⋯
⋯ Pablo Picasso ⋯Vorrei guardarti dentro agli occhi
16% Davide CortesePoesie
Vorrei poter accarezzare i tuoi demoni, due dita, a scivolargli sul volto. Vorrei scendere nel tuo inferno e bruciarmi nel tuo fuoco di dolore. Vorrei guardarti dentro agli occhi e cercare nell’iride una pace. Mutino i segni sul volto dei demoni: accarezz⋯