John P. Schaefer ⋯ Peniocereus marianus
Questo Sé nel mio cuore è ben più piccolo di un chicco di riso, di orzo o di senape; più piccolo anche di un grano di syamaka [un tipo di miglio coltivato: panicum frumentaceum] e persino di una infinitesima parte di esso. Eppure questo Sé nel mio cuore è più grande della terra, più esteso dell’atmosfera, più vasto del cielo, più immenso di tutti i mondi riuniti. È tutta l’azione, tutto il desiderio, tutto l’odorato, tutto il gusto. Pervade tutto ciò che è. È privo di parola e di tutti i sensi; sempre indifferente al bene e al male. Questo è invero il Sé nel mio cuore, questo è invero il Sé reale. Diviene queste Sé reale, dopo essersi dipartito da questo mondo, colui che ha fede nel Sé e non ha dubbio alcuno.

Crediti
 • William Walker Atkinson •
 • Lo Spirito delle Upanisad •
  • alias Yogi Ramacharaka •
 • Pinterest • John P. Schaefer Peniocereus marianus •  •

Similari
 ⋯ Il secondo diario minimo
96% EstrattiUmberto Eco
Si tratta di immaginare come vari personaggi risponderebbero alla domanda “Come va?”   Icaro: Uno schianto  Proserpina: Mi sento giù  Prometeo: Mi rode…  Teseo: Finché mi danno corda…  Edipo: La mamma è co⋯
 ⋯ La sfumatura
39% EstrattiPaolo Sorrentino
Tutto quello che non sopporto ha un nome. Non sopporto i vecchi. La loro bava. Le loro lamentele. La loro inutilità. Peggio ancora quando cercano di rendersi utili. La loro dipendenza. I loro rumori. Numerosi e ripetitivi. La loro aneddotica esasperata. L⋯
⋯  ⋯La resa dei conti nell’ultimo capitolo
33% EstrattiVirginia Woolf
Le nostre prima impressioni di Cechov non sono di semplicità ma di sconcerto. Che cosa vuol dire, e come può credere che si possa fare un racconto con questo?, ci domandiamo a misura che leggiamo i suoi racconti. Un uomo si invaghisce di una donna sposata⋯
 ⋯ Pedro Páramo
30% EstrattiJuan Rulfo
Álvaro Mutis salì a grandi falcate i sei scalini di casa mia con un pacchetto di libri in mano, separò dal mucchio il più piccolo e sbellicandosi dal ridere mi disse: – Leggi questo, cazzo, e impara! – Era Pedro Páramo. Quella notte non potei dormire prim⋯
 ⋯ Enciclopedia del cuore e del linguaggio
27% Claudio MagrisEstratti
A la recherche du temps perdu non è soltanto il più grande trattato sulle passioni umane offerto dal XX secolo, ma è anche il romanzo che si è più genialmente servito della quarta dimensione, il tempo, per delineare i personaggi. Questo tempo bergsoniano ⋯
 ⋯ Storia di un viaggio
18% EstrattiJosé Saramago
Questo viaggio in Portogallo è una storia. Storia di un viaggiatore all’interno del viaggio da lui compiuto, storia di un viaggio che in se stesso ha trasportato un viaggiatore, storia di un viaggio e di un viaggiatore riuniti nella fusione ricercata di c⋯