Il sollazzo e la noia
La vita, a voler che sia bella, a voler che sia gaia, a voler che sia vita, dev’essere un arcobaleno, una tavolozza con tutti i colori, un sabato dove ballano tutte le streghe. Il sollazzo e la noia, il pianto e il riso, la ragione e il delirio, tutti devono avere un biglietto per questo festino.

Crediti
 • Carlo Bini •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ Come si chiama: noia di vivere?
60% Paul ValéryPercorsi
Intendo, sappiatelo bene, non la noia passeggera, non quella per fatica, o la noia di cui si conosce il genere e di cui si sanno i confini, ma quella noia perfetta, quella noia pura, quella noia che non ha altra sostanza che la vita stessa, e altra causa ⋯
Poveri
32% Autori VariPercorsi
Molto spesso si tende a prestare attenzione solo a ciò che è materiale, misurabile quantitativamente. Così siamo portati a considerare la miseria che regna in questa società unicamente dal punto di vista della povertà materiale, in altre parole della manca⋯
 ⋯ La vita è bella o brutta
27% Claudio MagrisPercorsi
Dire che la vita è bella o brutta è ugualmente pacchiano. Sabato continua tenacemente a far balenare un significato che illumina la vita, ma senza temere di lasciar affiorare dalle acque nere i mostri che insidiano e minacciano di oscurare quel significat⋯
Mariarosaria Stigliano  ⋯ I versi sono esperienze
24% PercorsiRainer Maria Rilke
Oh, ma con i versi si fa ben poco, quando li si scrive troppo presto. Bisognerebbe aspettare e raccogliere senso e dolcezza per tutta una vita e meglio una lunga vita, e poi, proprio alla fine, forse si riuscirebbe poi a scrivere dieci righe che fossero b⋯
  ⋯ Impegno d’amore
24% Georges BernanosPercorsi
La legge morale non è la “Gazzetta Ufficiale”. «La legge non fa i costumi, può solo proteggerli quando ci sono. Bisogna che l’ordine esista nelle coscienze, prima che nel testo della “Gazzetta Ufficiale”. Mille volte meglio un popolo corrotto che un popol⋯
⋯ Josephine Sacabo ⋯Ascolto il mio suono, vedo me stesso
22% PercorsiYorgos Thèmelis
Sarò la canzone che ho cantato e fuggirò. Come un suono perduto in mezzo ai suoni, ciò che ho detto, ho fatto, ho disperso, la luce che ho visto, il buio che ho abbracciato. Un pugno di terra, una nuvola di polvere. Sarò sete nella sete, assetato brucerò ⋯