Il suo aspetto esprimeva timidezza

Il Capitano Mac Whirr del piroscafo Nan-Shan, aveva, quanto all’aspetto esteriore, una fisionomia che era lo specchio fedele del suo animo: non presentava marcate caratteristiche di fermezza o di ottusità; era semplicemente comune, insignificante, impassibile. Si poteva forse dire che talvolta il suo aspetto esprimeva timidezza; come quando si presentava negli uffici di navigazione, abbronzato dal sole, un sorriso appena accennato, gli occhi bassi. Ma quando li alzava, ci si accorgeva che quegli occhi erano azzurri e avevano uno sguardo diritto.

Crediti
 • Joseph Conrad •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ Il mercantile
434% IneditiSergio Parilli
Magari è troppo presto, ma i sognatori, hanno sempre lo sguardo perso, sicuramente piacevole nei loro pensieri e sorridono… ma, anche se sono solo due righe con due soli sostantivi, l’emozione è sempre la stessa per il poeta. Siamo nel periodo di un’attra⋯

 ⋯ Sapere di non essere
260% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯

 ⋯ Il caso Nietzsche
242% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯

⋯  ⋯Capitalismo o Economia Pianificata
161% Herbert George WellsPolitica
Herbert George Wells: Le sono molto grato per aver accettato di incontrarmi. Recentemente sono stato negli Stati Uniti. Ho avuto una lunga conversazione con il presidente Roosevelt e ho cercato di chiarire quali sono le sue idee principali. Ora sono venut⋯

 ⋯ Elogio della timidezza
161% LibriMarcello Veneziani
C’è un difetto d’indole, acuito dall’educazione, che merita di essere riabilitato nell’era sfacciata dell’esibizionismo. È la timidezza, il disagio di essere al mondo e di mostrarsi, il sacro rispetto per lo sguardo altrui, il sommesso desiderio di inabis⋯

 ⋯ Il tempo che non fu
157% IneditiSergio Parilli
Racconto noir, ambientato nel passato, che racconta un improbabile spaccato di vita caduca e infortunata verso un destino che non si risolve con l’accettazione degli eventi ma affrontando le sfide che il sistema presenta ai personaggi. Di solito Paolo, do⋯