Russian Officer
Quando si agisce è segno che ci si aveva pensato prima: l’azione è come il verde di certe piante che spunta appena sopra la terra, ma provate a tirare e vedrete che radici profonde.

Crediti
 • Alberto Moravia •
 • SchieleArt •  Russian Officer • 1915 •

Similari
Egon Schiele ⋯ Le tue decisioni tragiche
55% Julio CortázarSchiele Art
E sì, pare che sia così, pare che te ne sia andata dicendo non so cosa, che andavi a gettarti nella Senna, qualcosa di simile, una di quelle frasi da notte fonda, mescolate a lenzuola e a bocca impastata, quasi sempre nel buio o con qualcosa come mano o p⋯
Egon Schiele ⋯ Ogni decisione tronca un’infinità di atti possibili
43% Maurice BlondelSchiele Art
Talvolta l’azione mi pare un obbligo, più che una necessità: occorre che si compia per mio mezzo, anche quando mi impone una scelta dolorosa, un sacrificio, la morte; difatti, non solo consumo in essa la mia vita fisica, ma in ogni istante le sacrifico af⋯
Egon Schiele ⋯ Costretti a parlare
36% Schiele ArtWilliam S. Burroughs
L’uomo moderno ha perduto la facoltà del silenzio. Provate a fermare il vostro discorrere sub-vocale. Provate a raggiungere anche solo dieci secondi di silenzio interiore. Incontrerete un organismo antagonista che vi costringe a parlare.
Egon Schiele ⋯ Portrait SonnenbaumDavanti allo specchio
35% Richard YatesSchiele Art
Uno di quei giorni, tornando in ufficio dopo pranzo, vide un volto di donna tirato e petulante – un volto di cui chiunque avrebbe detto che stava invecchiando senza grazia (rughe attorno agli occhi e profonde occhiaie; la bocca debole che denotava autocom⋯
Egon Schiele ⋯ LL’abbraccio: opera che parla ai nostri giorni
29% ArticoliDaniel di SchulerSchiele Art
A bocca aperta. Sara rimasto così, Gustav Klimt, vedendo quei fogli dell’album. Come Perugino quando Raffaello gli avrà mostrato quel che papà gli aveva insegnato. Come chi avrà sentire suonare l’ancor più giovane Mozart. Come tutti quelli cui capita di t⋯
Egon Schiele ⋯ La visita al convalescente
28% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
È il 1976 e la Rivoluzione è stata sconfitta ma noi ancora non lo sappiamo. Abbiamo 22, 23 anni. Io e Mario Santiago camminiamo lungo una strada in bianco e nero. Alla fine della strada, in un palazzo che sembra uscito da un film degli anni Cinquanta c’è ⋯