Egon Schiele ⋯

Un uomo che sia padrone di sé, dovunque possa trovarsi, …ogni suo atto esprime creatività, originalità, esprime cioè la sua personalità vivente… un tal uomo io chiamo il vero artista della vita… un artista della vita non ha bisogno di uscire da se stesso… il corpo, il corpo fisico che tutti noi abbiamo, è la materia, corrispondente alla tela del pittore, al legno, o alla pietra, o all’argilla dello scultore, al violino, o al flauto del musicista, alle corde vocali del cantante».

Crediti
 • Daisetz Suzuki •
 • SchieleArt • VCG Wilson  • 1912 •

Similari
Egon Schiele ⋯ Sono del tutto innocente
85% Franz KafkaSchiele Art
– Lei è innocente? – Sì, – disse K. Questa risposta gli diede addirittura gioia, soprattutto perché era rivolta a un privato, e quindi non comportava alcuna responsabilità. Nessuno lo aveva ancora interrogato in modo così esplicito. Per assaporare questa ⋯
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
53% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso “Il piacere del testo” analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a “leggere fino a farsi del male! F⋯
Egon Schiele  ⋯ Weiblicher RueckenaktProiezione dello spazio mentale
48% Paul SchilderSchiele Art
L’artista, il pittore, lo scultore, sarà ciò che egli può esprimere attraverso le sue opere plastiche. Attraverso i diversi soggetti inseriti o i modelli l’artista si rivela. Nel caso dei pittori figurativi o astratti, la natura della materia, la struttur⋯
Egon Schiele ⋯ LL’abbraccio: opera che parla ai nostri giorni
47% ArticoliDaniel di SchulerSchiele Art
A bocca aperta. Sara rimasto così, Gustav Klimt, vedendo quei fogli dell’album. Come Perugino quando Raffaello gli avrà mostrato quel che papà gli aveva insegnato. Come chi avrà sentire suonare l’ancor più giovane Mozart. Come tutti quelli cui capita di t⋯
Egon Schiele ⋯ La visita al convalescente
44% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
È il 1976 e la Rivoluzione è stata sconfitta ma noi ancora non lo sappiamo. Abbiamo 22, 23 anni. Io e Mario Santiago camminiamo lungo una strada in bianco e nero. Alla fine della strada, in un palazzo che sembra uscito da un film degli anni Cinquanta c’è ⋯
Egon Schiele ⋯ La prigione del corpo
42% Schiele ArtWikipedia
Nell’opera di Egon Schiele il corpo subisce un trattamento che si potrebbe definire ai limiti del sadismo: eccessivamente magro, consunto, contratto, piegato in forme contorte. Sono uomini (e donne) schizoidi quelli dipinti dall’artista viennese, che, per⋯