Gianantonio Gennari
Quando l’immagine sia gravata dal peso della sua origine, sfigurata dall’attraversamento dell’ombra e dal tempo di questo percorso; quando esponga la fatalità e la nostalgia dell’ombra, nostalgia di un ritorno nel grembo dell’infinito sensibile, la chiameremo: Figura. La Figura: immagine che espone una mancanza, al crocevia fra memoria e desiderio.

Crediti
 • Alberto Savinio •
 • Pinterest • Gianantonio Gennari  •  •

Similari
 ⋯Panta Rei
57% AnonimoPercorsi
Diceva Eraclito, più di duemila anni fa, che non ci si bagna mai due volte nella stessa acqua di un fiume. Dicevano i Greci, sempre più di duemila anni fa, che l’adunaton, l’impossibile per eccellenza, è che ciò che è avvenuto possa non essere avvenuto. O⋯
Aela LabbéPater Noster
44% Anna Maria TocchettoPercorsi
Dalla tua poltrona dominavi il mondo. Solo il tuo punto di vista era giusto. Tu eri per me misura delle cose. Ai miei occhi assumevi l’aspetto enigmatico dei tiranni, la cui Legge si fonda sulla loro persona, non sul pensiero. • Frank Kafka • L’Edipo non ⋯
 ⋯ L’isola che non c’è
34% Anna Maria TocchettoPercorsi
Ci si è mai posti davanti all’altro senza volere qualcosa per sé? Con l’intento di conoscere, anzi, con lo stato naturale, con l’intento non funziona, perché dove c’è intento, lì si nasconde il desiderio, la mancanza e i sogni andati a male, e quindi ci s⋯
 ⋯ La libertà della destituzione
29% AnonimoPercorsi
E nella mia ombra mi trovavo sempre con la figura di un clochard, di un essere totalmente destituito e senza niente. Ricordo i lunghi pensieri su quella figura che mi perseguitava, con la quale sognavo, per il quale avevo una feroce attrazione e un orrore⋯
 ⋯ Come se fosse la prima volta
28% Jiddu KrishnamurtiPercorsi
Un modo di apprendimento è imparare qualcosa a memoria, in modo che rimanga immagazzinato nel cervello come conoscenza e successivamente agire secondo tale conoscenza abilmente o maldestramente; quando si frequenta la scuola e l’università, si accumulano ⋯
⋯ Antonio Canova ⋯La fissazione del rischio è per sempre?
25% Alain BadiouPercorsi
Tutti sanno che decidere la fine di un amore è sempre un disastro, quali che siano le ottime ragioni che si mettono avanti. Sappiamo dunque intimamente che se l’amore è sempre l'”Io ti amo”, allo stesso modo è “Io ti amo per sempre”. Non abbiamo paura del⋯