Egon Schiele ⋯
Una specie di processione avanzava verso di noi, e la luce proveniva dalle persone che la componevano.

Venivano prima gli Spiriti luminosi, che danzavano e spargevano fiori – fiori di luce che toccavano terra dolcemente, senza alcun rumore, anche se, secondo le modalità del mondo degli spiriti, ogni petalo avrebbe dovuto pesare cento volte di più e la sua caduta avrebbe dovuto somigliare al rovinio di massi. Poi, a sinistra e a destra, da ogni parte del viale della foresta, avanzarono forme di giovani, i ragazzi da una parte, e le ragazze dall’altra. Se ben ricordo, cantavano e scrivevano le note dei canti; nessuno fra coloro che avrebbero letto questi spartiti si sarebbe ammalato, o sarebbe invecchiato. Fra di loro camminavano tanti musicisti. Dietro a loro, veniva una signora e in suo onore tutto ciò era fatto…

Ogni bestia, o uccello che le si avvicinava trovava posto nel suo amore. In Lei, essi diventavano se stessi. Ed ora l’abbondanza di vita che Lei ha nel Cristo, dal Padre, scorre, attraverso di Lei, in loro. Guardai stupito il mio maestro: “Si, egli disse, è come quando tu getti una pietra in una pozza d’acqua e le onde concentriche si trasmettono in misura sempre maggiore. Chissà quando finirà? L’umanità redenta continua ad essere giovane. Ha appena, appena raggiunto il suo pieno vigore. Ma c’è tanta gioia nel dito mignolo di un grande Santo, come quella signora, da bastare a risvegliare tutte le cose morte dell’universo e riportarle alla vita.

Crediti
 • Clive Staples Lewis •
 • Il Grande Divorzio •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ LL’abbraccio: opera che parla ai nostri giorni
83% ArticoliDaniel di SchulerSchiele Art
A bocca aperta. Sara rimasto così, Gustav Klimt, vedendo quei fogli dell’album. Come Perugino quando Raffaello gli avrà mostrato quel che papà gli aveva insegnato. Come chi avrà sentire suonare l’ancor più giovane Mozart. Come tutti quelli cui capita di t⋯
Egon Schiele ⋯ Liegende mit langem HaarUna signora semplicemente amabile
62% Nikolaj Vasil’evič Gogol’Schiele Art
Oggigiorno da noi tutti i gradi e i ceti sono così irritabili, che qualunque cosa appaia in un libro stampato sembra loro un affronto personale: dev’essere una tendenza che è nell’aria. Basta soltanto dire che in una città c’è un uomo stupido, e già è un ⋯
Egon Schiele ⋯ La medesima intuizione
47% Fernando PessoaSchiele Art
Signora, tutte le religioni sono vere, per quanto possano sembrare tra di loro opposte. Sono simboli differenti della stessa realtà, sono come la stessa frase detta in varie lingue; tanto che non si intendono gli uni con gli altri anche dicendo la stessa ⋯
Egon Schiele ⋯ Della virtù che rimpiccolisce
46% ArticoliFriedrich NietzscheSchiele Art
Zarathustra fu di nuovo sulla terra ferma, non corse subito alla sua montagna e alla sua grotta, ma fece molte strade e domande e si informò di questo e di quello, così che diceva a se stesso scherzando: ‹‹Ecco un fiume, che per mille curve rifluisce alla⋯
Egon Schiele ⋯ Composition with Three Male NudesFra il sapiente e l’ignorante
38% FilosofiaPlatoneSchiele Art
“Ma cosa sarebbe allora, esclamai, questo Amore? un mortale?”. “Niente affatto”. “Ma allora cos’altro è?”. “Come nel caso di prima, qualcosa di mezzo fra mortale e immortale”. “Che è dunque, o Diotima?”. “Un demone grande, o Socrate. E difatti ogni essere⋯
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
37% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso “Il piacere del testo” analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a “leggere fino a farsi del male! F⋯