Egon Schiele ⋯  Portrait
Le mie domande servono ormai a ossessionare solo me stesso, a farmi spronare dal silenzio che intorno a me è l’unica risposta. Quanto sopporterai ancora che il genere canino, come le tue indagini ti portano a riconoscere con sempre maggiore consapevolezza, taccia e continui per sempre a tacere? Quanto lo sopporterai ancora: è questa, al di sopra di tutte le singole domande, la vera e propria questione vitale, essa è rivolta solo a me e non affligge nessun altro. Purtroppo è una domanda a cui posso rispondere più facilmente che a tutte le altre: è presumibile che io resista fino alla mia fine naturale, all’inquietudine del domandare si oppone sempre più la calma della vecchiaia. Probabilmente morirò in silenzio, circondato dal silenzio, quasi pacificato, e a questa attesa vado incontro preparato. Noi cani abbiamo ricevuto quasi per cattiveria un cuore mirabilmente forte e dei polmoni che non si logorano anzitempo, resistiamo a tutte le domande, anche alle nostre, bastioni del silenzio quali siamo.
Sempre più spesso in questi ultimi tempi ripenso alla mia vita, cercando l’errore decisivo causa di tutto, che forse ho commesso e che non riesco a individuare. Eppure devo averlo commesso, giacché se non l’avessi commesso e ciononostante non avessi raggiunto in seguito all’onesto lavoro di una lunga vita ciò che desideravo, avrei la prova che ciò che desideravo era impossibile e la conseguenza sarebbe la perdita di ogni speranza

Crediti
 • Franz Kafka •
 • Indagini di un cane •
 • SchieleArt • AFP Photo Portrait •  •

Similari
Il caso Nietzsche
324% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Dall’autorganizzazione alla comunizzazione
254% ArticoliPolitica
Designare la rivoluzione come comunizzazione è dire questa cosa abbastanza banale, che l’abolizione del capitale è l’abolizione di tutte le classi, compreso il proletariato, e non la sua liberazione, il suo ergersi a classe dominante che organizza la soci⋯
Un nuovo chiarimento della questione “Nietzsche e Stirner”
245% ArticoliBernd A. LaskaFilosofia
Da giovane ho incontrato una pericolosa divinità e non vorrei raccontare a nessuno ciò che allora ho provato — tanto di buono quanto di cattivo. Così ho imparato a tacere, come pure che bisogna imparare a parlare, per ben tacere, che un uomo che vuole te⋯
Sapere di non essere
201% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯
La scrittura delle donne
177% ArticoliCixous HélèneSocietà
Héléne Cixous rilegge il saggio di Freud sulla Testa di Medusa per rivendicare il potere dell’écriture feminine, della scrittura femminile. Da terrificante e mostruosa, Medusa si trasforma in una figura sorridente e sovversiva in grado di destabilizzare l⋯