⋯ John Everett ⋯
Sull’onda calma e nera dove le stelle dormono
fluttua la bianca Ofelia come un gran giglio, fluttua
lentissima, distesa sopra i suoi lunghi veli…
– S’odono da lontano, nei boschi, hallalì.
Da mille anni e più la dolorosa Ofelia
passa, fantasma bianco, sul lungo fiume nero;
da mille anni e più la sua dolce follia
mormora una romanza al vento della sera.
La brezza le bacia il seno e discende a corolla
gli ampi veli, dolcemente cullati dalle acque;
le piange sull’omero il brivido dei salici,
s’inclinano sulla fronte sognante le giuncaie.

Crediti
 • Arthur Rimbaud •
 • Pinterest • John Everett  •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Crouching Nude GirlSilenziosa luna
48% Giacomo LeopardiPoesieSchiele Art
Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai, Silenziosa luna? Sorgi la sera, e vai, Contemplando i deserti; indi ti posi. Ancor non sei tu paga Di riandare i sempiterni calli? Ancor non prendi a schivo, ancor sei vaga Di mirar queste valli? Somiglia alla tu⋯
Egon Schiele ⋯ La visita al convalescente
40% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
È il 1976 e la Rivoluzione è stata sconfitta ma noi ancora non lo sappiamo. Abbiamo 22, 23 anni. Io e Mario Santiago camminiamo lungo una strada in bianco e nero. Alla fine della strada, in un palazzo che sembra uscito da un film degli anni Cinquanta c’è ⋯
Egon Schiele ⋯ Pioggia
26% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Piove e tu dici è come se le nuvole piangessero. Poi ti copri la bocca e affretti il passo. Come se queste squallide nuvole piangessero? Impossibile. Ma allora, da dove questa rabbia, questa disperazione che ci condurrà tutti al diavolo? La natura nascond⋯
 ⋯ Il corvo e il gabbiano
23% AnonimoPoesie
Mi trascino come un eremitaconsapevole di una verità mendace.Disilluso, piegato dalla fatica.Vesto una maschera di pece.Lottando contro le correnti avverse dell’esistenzaho forgiato la mia tempra, acciaio e ferro la mia sostanza.Pietà per nessuno, questa ⋯
Egon Schiele ⋯ The wavesIl sogno è svanito per sempre!
21% García LorcaPoesieSchiele Art
Nella sera piovosa il mio cuore impara la tragedia autunnale che cade dagli alberi. Nella dolce tristezza del pomeriggio che muore le mie voci si spezzarono. Il sogno è svanito per sempre! Per sempre.Dio mio! Cade la neve sulla campagna deserta della mia ⋯
Egon Schiele ⋯ The Small CityLa sera
20% PoesieRainer Maria RilkeSchiele Art
Come una indefinibile fata d’ombre vien da lungi la sera, camminando per l’abetaia tacita e nevosa. Poi, contro tutte le finestre preme le sue gelide guance e, zitta, origlia! Si fa silenzio, allora, in ogni casa. Siedono i vecchi, meditando. I bimbi non ⋯