La coscienza e la volontàChi è nato e venuto a questo mondo per Quanto più forte e autonoma diventa la coscienza, e con essa la volontà conscia, tanto più l’inconscio viene relegato sullo sfondo, e tanto più facile diviene per il prodotto della coscienza emanciparsi dal modello archetipico inconscio. conoscere la verità, non può perseverare nell’ignoranza, l’impulso al Reale in lui è indomito e ribelle. Soffre enormemente sotto il peso e il dominio della falsità, della calunnia, dell’inganno, della morte continua; è assetato di libertà, di giustizia, di vita reale e di Verità.

Crediti
 Carl Gustav Jung
 Pinterest • Stefania Santarcangelo  • 




Quotes per Carl Gustav Jung

L'avvenire si prepara a lungo termine nell'inconscio; e per questo motivo i chiaroveggenti possono indovinano molto tempo prima. Così, ad esempio, alla notizia dell'incoronazione dell'imperatore a Versailles, Jakob Burckhardt esclamò: il declino della Germania!. Già gli archetipi di Wagner battevano alla porta, e con essi arrivava l'esperienza dionisiaca di Nietzsche, che sarebbe più giusto attribuire al dio dell'ubriachezza, a Wotan.  Ma vie ecc.

L'anima della vita è la consapevolezza di tutti i fenomeni viventi, sia in sé che attorno a sé. Questa consapevolezza è la conoscenza della vita stessa, poiché senza essa non ci sarebbe alcuna vita.  Il Libro Rosso

Puoi vivere finché non sei consapevole di te stesso; ma quando acquisti consapevolezza passi da una tomba all'altra.

L'istinto è un fenomeno fondamentalmente collettivo, vale a dire universale, la cui manifestazione è regolare, e che non ha niente a che vedere con l'individualità. Gli archetipi hanno questa qualità in comune con l'istinto e sono anch'essi fenomeni collettivi.

Gli individui che incontrano il maggior successo (e non solo con le donne) solitamente sono forti dentro e cortesi fuori. È un po' come per il pianoforte. Ricordo sempre quello che mi diceva la mia vecchia insegnante di pianoforte: per avere un buon tocco occorrono dita di acciaio in guanti di velluto... Forse anche nella vita è così.  Istinto e inconscio