⋯
E nella mia ombra mi trovavo sempre con la figura di un clochard, di un essere totalmente destituito e senza niente. Ricordo i lunghi pensieri su quella figura che mi perseguitava, con la quale sognavo, per il quale avevo una feroce attrazione e un orrore spaventoso. Ricordo soprattutto l’invidia che provavo per quell’uomo che non aveva paura perché non aveva niente da perdere; come il clochard rimaneva fuori dalla paura, fuori dall’invidia; come era l’immagine del potere che ho sempre voluto avere. Li seguivo, parlavo con loro, sentivo che il bisogno di entrare in contatto con il loro mondo aumentava, cresceva, mi costringeva a cercarli più e più volte con l’intimo desiderio di abbandonare tutto, di cancellare le mie tracce, di lasciare in dietro la mia identità e di essere uno di loro, a Caracas, a Bilbao, a Roma, in qualunque posto del mondo. Era la libertà della destituzione, di non possedere nulla né di essere qualcuno, ciò che in quel momento mi seduceva…

Crediti
 • Anonimo  •
 • Pinterest •   •  •

Similari
⋯ Josephine Sacabo ⋯Ascolto il mio suono, vedo me stesso
47% PercorsiYorgos Thèmelis
Sarò la canzone che ho cantato e fuggirò. Come un suono perduto in mezzo ai suoni, ciò che ho detto, ho fatto, ho disperso, la luce che ho visto, il buio che ho abbracciato. Un pugno di terra, una nuvola di polvere. Sarò sete nella sete, assetato brucerò ⋯
Egon Schiele ⋯ Valorizza quello che puoi dare
45% AnonimoSchiele Art
Umano, vedo che stai piangendo perché è arrivato il mio momento. Non piangere, per favore, ti voglio spiegare alcune cose. Tu sei triste perché me ne sono andato, ma io invece sono felice perché ti ho conosciuto. Quanti come me ogni giorno muoiono senza a⋯
Aela LabbéPater Noster
44% Anna Maria TocchettoPercorsi
Dalla tua poltrona dominavi il mondo. Solo il tuo punto di vista era giusto. Tu eri per me misura delle cose. Ai miei occhi assumevi l’aspetto enigmatico dei tiranni, la cui Legge si fonda sulla loro persona, non sul pensiero. • Frank Kafka • L’Edipo non ⋯
 ⋯Panta Rei
41% AnonimoPercorsi
Diceva Eraclito, più di duemila anni fa, che non ci si bagna mai due volte nella stessa acqua di un fiume. Dicevano i Greci, sempre più di duemila anni fa, che l’adunaton, l’impossibile per eccellenza, è che ciò che è avvenuto possa non essere avvenuto. O⋯
 ⋯ L’unione libera
40% AnonimoIdee
Gli anarchici rifiutano l’organizzazione del matrimonio. Essi affermano che due persone che si amano non hanno bisogno di autorizzazioni da parte di terzi per dormire insieme e dal momento in cui la loro volontà gli conduce al letto, la società non ha nul⋯
  ⋯ Roma Town Site
38% PercorsiUldio Calatonaca
Roma, lo dico subito, nell’ultima trentina d’anni è cambiata poco o nulla; o meglio lo ha fatto un po’ in male e un po’ anche in bene. Io, romano che trenta anni fa era ventenne, non capisco cosa è davvero peggiorato: mondezza trasporti sanità delinquenza⋯